Eventi

Premiazione della VI edizione di uno sguardo raro alla casa del cinema di Roma

Tra applausi di gioia e commozione, lo scorso 17 ottobre alla Casa del Cinema di Roma si è svolta la cerimonia di Premiazione del Festival Internazionale del Cinema UNO SGUARDO RARO, meravigliosa ed importante iniziativa che attraverso il potente linguaggio dei cortometraggi tratta il difficilissimo tema delle malattie rare. Marco di Buono e Claudia Crisafio, direttrice artistica del festival, hanno guidato il pubblico in un’emozionante susseguirsi di ospiti, uno per tutti Lorenzo Lavia, premiato per l’ottima interpretazione del corto “È STATO SOLO UN CLICK” della regista Tiziana Martini o Neri Marcorè, in videomessaggio, al quale è stato assegnato il Premio Speciale MAKE YOUR CHOICE, progetto realizzato in collaborazione con Sobi. Capitanata da Gianmarco Tognazzi, la Giuria di Qualità di questa VI Edizione ha pronunciato all’unanimità il nome del giovane regista Lorenzo Vitrone quale vincitore assoluto della categoria Cortometraggi Italiani per il suo “PIANO” opera di forte impatto che sollecita a considerare la diversità scansando ogni tipo di falso pietismo. Sempre a “PIANO” è spettato il Premio Speciale “GIORNATA MONDIALE DEL CINEMA” riconoscimento assegnato dall’Intergruppo Parlamentare Cinema e Arti dello Spettacolo con l’intento di promuovere le giovani maestranze italiane nel mondo. Il premio assoluto dell’ Animazione è stato invece assegnato al regista Sergio Manfio per il corto “UN AMICO RARO” sulla malattia di Anderson Fabri raccontata attraverso la poetica modernissima favola di Leo da Vinci narrata nel soggetto. Cammei della VI edizione la presentazione del corto “E POI È ARRIVATA LEI” opera prima sulla cistite interstiziale diretta da Franco Bertini e realizzata dai giovanissimi interpreti di Fabbrica Artistica per il progetto Uno Sguardo Raro Lab e il Premio Miglior Opera Giovane assegnato da Panatronics Red Digital Cinema. Numerosissimi gli ospiti partecipanti alla manifestazione tra i quali ricordiamo il Campione di Scherma Stefano Pantano giurato del festival, Francesco Macchia, Vice Direttore dell’Osservatorio Malattie Rare, Rossano Bartoli, presidente della Lega Filodoro, Fabrizio Zappi di Rai Fiction, Fabiola Spaziano, direttrice del progetto Heyoca, la senatrice Elena Fattori, l’onorevole Nicola Acunzo dell’Intergruppo Parlamentare, Margherita Gregori di Uniamo Fimr, Guglielmo Lorenzo della Fondazione Telethon, Domenica Taruscio direttore del Centro Malattie Rare e la giovanissima influencer salernitana Benedetta De Luca, portatrice di malattia rara, accolta che con la sua testimonianza su cosa realmente significhi essere OGGI PORTATORI DI MALATTIE RARE ha commosso gli astanti sollecitando l’attenzione sull’importanza della ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button