Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Perché è così importante che la “Pala dei Decemviri” di Perugino torni a Perugia?

Perché è così importante che la “Pa…

Dopo la “Madonna col Bamb...

Giorgio Bassani e il suo impegno per l’Italia

Giorgio Bassani e il suo impegno pe…

Riflessioni e argomentazi...

"L'ULTIMA ESTATE"

"L'ULTIMA ESTATE"

Scrivere un libro è inizi...

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità: un fattore cruciale per le vacanze dei millennial

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità…

Dubai è stata tra le cinq...

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTURALE DEL GOLFO

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTUR…

Fervono i preparativi per...

“Un Amore” di Dino Buzzati

“Un Amore” di Dino Buzzati

Ideato nel 1959, ma pubbl...

Compie 180 anni la prima linea ferroviaria italiana, a cui Google dedica il suo Doodle

Compie 180 anni la prima linea ferr…

Google oggi, 3 ottobre, f...

“Un buon posto dove stare” di Francesca Manfredi

“Un buon posto dove stare” di Franc…

Libro d’esordio di France...

Donne e Islam: la svolta degli Emirati Arabi Uniti

Donne e Islam: la svolta degli Emir…

Le questioni di genere, o...

Emirati Arabi Uniti alla riunione ministeriale sulla Libia a New York

Emirati Arabi Uniti alla riunione m…

Lo sceicco Abdullah bin Z...

Prev Next
A+ A A-

CIAO LUIGI, DIFFICILE SOLO PENSARE CHE NON CI SEI PIÙ.

CIAO LUIGI, DIFFICILE SOLO PENSARE CHE NON CI SEI PIÙ.

Ricordare Luigi De Sena significa, per me vederlo ora come per la prima volta, significa creare un nesso tra i momenti più veri passati insieme, ognuno per le proprie competenze, e capire che quei momenti sono rimasti dentro.

È proprio vero le persone si scoprono attraverso i ricordi che se ne hanno.

Sto tentando, sapendoti non più con noi, di togliere dalla testa ogni altro rumore per lasciarmi trasportare dai ricordi, verso quel lavoro che ci ha visto uniti batterci per la difesa dei diritti ed il miglioramento della società.

Così tornano le tue parole e le tante sigarette fumate insieme, torna la speranza che hai saputo infondere a chi non ne aveva più, torna il tuo sguardo rassicurante, lo sguardo di chi sa che il futuro non è uno spazio dove andare ma un percorso da costruire.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna in alto