Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Giordania: la necessità di rivedere politiche e procedure

Giordania: la necessità di rivedere…

Stiamo andando nella gius...

BOHEMIAN RHAPSODY

BOHEMIAN RHAPSODY

Ieri sera ho visto "Bohem...

Abbiate il coraggio di restare soli

Abbiate il coraggio di restare soli

La lettera del sindaco, l...

Buon anno e 195 giga di questi pixel!

Buon anno e 195 giga di questi pixe…

Una foto da 195 miliardi ...

Ciao Antonio

Ciao Antonio

"Se potessi fermare il te...

Riceviamo e pubblichiamo: lettera aperta al Ministro per la Pubblica Amministrazione

Riceviamo e pubblichiamo: lettera a…

LETTERA APERTA AL MINISTR...

Allerta USA su spionaggio dalla CINA

Allerta USA su spionaggio dalla CIN…

Quante aziende tecnologic...

Black Friday e test del DNA

Black Friday e test del DNA

Eccoci ci siamo è in arri...

Riconoscere un profilo fake

Riconoscere un profilo fake

Quante volte abbiamo sent...

CEUQ e USB su “Lavoro privato”

CEUQ e USB su “Lavoro privato”

Lo scorso 29 ottobre si s...

Prev Next
A+ A A-

LA NUOVA FRONTIERA DEL MARKETING OFFLINE

immagine tratta da www.business2comunity.com immagine tratta da www.business2comunity.com

La prima necessità di un’azienda è quella di farsi conoscere al pubblico e di trasmettere con rapidità la propria mission aziendale.

Comunicare la propria immagine correttamente permette di raggiungere i clienti, di essere immediatamente riconoscibili e di veicolare il giusto messaggio. L’azienda deve, quindi, proiettare la propria identità sul mercato utilizzando forme di marketing online e offline.

Ma qual è la differenza tra la pubblicità online e quella offline?

In buona sostanza, è il tipo di canali su cui si svolge la campagna pubblicitaria.

L’offline è quello tradizionale, si realizza nel mondo fisico, mentre l’online si muove sfruttando le potenzialità della rete.

In questo articolo cercherò di dimostrare che, anche se viviamo in un’epoca in cui è fondamentale avvalersi della rete per qualsiasi cosa, usufruire del marketing offline è ugualmente efficace.

La comunicazione tradizionale è quella che si muove sulla carta stampata e sui cartelloni, che produce biglietti da visita, brochure e cataloghi, o che si pubblicizza attraverso gli eventi.

Con l’avvento di internet e della massiccia diffusione degli smartphone, ha perso parte della sua efficacia, anche se ritengo che abbia ancora molto da offrire se utilizzata nei tempi e nei modi corretti, anche perché riesce a raggiungere quelle persone che non utilizzano la rete quotidianamente.

Studi di settore hanno dimostrato che ciò che fissa nella mente del possibile acquirente un marchio, è il contatto diretto, ed è per questo che per avere successo in una campagna pubblicitaria è tornato di moda il marketing offline.

In internet si trovano diverse tipografie che danno vita ad idee particolarmente originali, come la tipografia tedesca FLYERALARM: molto originale è la stampa di depliant profumati per ristoranti e pasticcerie, stampati su carta riciclata, attenti anche all’ambiente.

Nella promozione dell’immagine aziendale, i gadget rivestono un ruolo primario, infatti si dimostrano utilissimi strumenti di pubblicità sia in occasione di eventi, mostre, per il lancio di un nuovo prodotto o per promuovere una nuova attività. L’oggettistica pubblicitaria gioca un ruolo fondamentale nel processo di fidelizzazione del cliente.

Altro strumento che ha grande forza nella promozione della propria azienda è il cartellone pubblicitario, perché si rivolge ad un pubblico vastissimo, tutti gli utenti della strada, molto variegato e diverso. Il numero di persone che vengono coinvolte è importante per avere un buon ritorno in termini di business e guadagno…. i cartelloni pubblicitari hanno un grande feedback!!

Pensiamo poi anche ai biglietti cartacei di invito per manifestazioni importanti ed eventi esclusivi, la rete non è riuscita ancora a sostituirli con efficacia.

Certo si possono spedire degli inviti con una mail, ma il risultato è senza dubbio debole, ricevere, invece, uno splendido invito cartaceo, significa, per chi lo riceve entrare già in un luogo ambito ed essere stati scelti per una serata esclusiva e irrinunciabile.

Ecco questo è il nuovo marketing off-line che interpreta un idea visionaria e diversa della grafica, della stampa e del futuro.

I nuovi progetti dell’offline si spingono ad esplorare una nuova frontiera trasformando il punto vendita in uno spazio prima culturale e poi commerciale, accompagnando i clienti in una dimensione irrepetibile. 

Torna in alto