Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
L’INTERVISTA. Padre Rifat Bader (direttore Catholic Center Giordania): “Religioni e Stati insieme per la fratellanza umana”

L’INTERVISTA. Padre Rifat Bader (di…

“Bisogna lavorare insieme...

Dialogo tra Islam e Cristianesimo, incontro a Cagliari

Dialogo tra Islam e Cristianesimo, …

Si è svolto giovedì 28 no...

Incontri trilaterali, Cipro, Grecia, Emirati Arabi Uniti

Incontri trilaterali, Cipro, Grecia…

Si è tenuto lo scorso 16 ...

Le imprenditrici degli Emirati Arabi Uniti approdano nel Regno Unito

Le imprenditrici degli Emirati Arab…

Diciassette imprenditrici...

Onu, emancipazione femminile e Emirati Arabi Uniti

Onu, emancipazione femminile e Emir…

Anita Bhatia, vicediretto...

Verso Expo 2020- l’Unesco punta su Dubai per promuovere la tolleranza

Verso Expo 2020- l’Unesco punta su …

Gli Emirati Arabi Uniti e...

Dare forma alla politica estera nell'era della post ideologia

Dare forma alla politica estera nel…

La scorsa settimana ha se...

La protezione della famiglia al centro delle politiche degli Emirati Arabi Uniti

La protezione della famiglia al cen…

Il governo degli Emirati ...

Sabeel 2020, il valore dell’acqua a Expo Dubai

Sabeel 2020, il valore dell’acqua a…

Dal 20 ottobre 2020 al 10...

Donne e diritti, in Sardegna e negli Emirati Arabi Uniti

Donne e diritti, in Sardegna e negl…

La conferenza La partecip...

Prev Next
A+ A A-

Donne e Islam: la svolta degli Emirati Arabi Uniti

Le questioni di genere, ormai sistematicamente presenti nelle agende politiche di tutti i paesi occidentali, non risparmiano neanche il Medio Oriente, e investono soprattutto le realtà più riformiste come quella degli Emirati Arabi Uniti che negli ultimi anni si sono dimostrati leader nella regione nell’abbattimento delle differenze di genere.

Leggi tutto...

Emirati Arabi Uniti alla riunione ministeriale sulla Libia a New York

Lo sceicco Abdullah bin Zayed Al Nahyan, ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale, ha guidato la delegazione degli Emirati Arabi Uniti alla riunione ministeriale sulla Libia, che era stata richiesta da Francia e Italia a margine della 74 a sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che ha aperto i battenti il 24 settembre e si concluderà il 30.

Leggi tutto...

Alla conquista della parità di genere: il caso degli Emirati Arabi Uniti

Negli Emirati Arabi Uniti si avvicinano le elezioni che si terranno nel prossimo ottobre, per il rinnovo del Parlamento.

Negli Emirati Arabi Uniti si avvicinano le elezioni che si terranno nel prossimo ottobre, per il rinnovo del Parlamento, e lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, in vista dell’impegno elettorale, ha emanato una nuova legge per cercare di incrementare la rappresentanza delle donne nel Federal National Council fino al 50%.

Leggi tutto...

La diplomazia degli Emirati Arabi Uniti attivissima all’Onu

Si sta tenendo in questi giorni, a New York la 74a sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite, a cui partecipano i più importanti leader mondiali. Tra loro anche la delegazione emiratina guidata dallo sceicco Abdullah bin Zayed Al Nahyan ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale.

Leggi tutto...

Elogio del gatto

  • Pubblicato in Cultura

La tardiva convivenza con questo essere vivente, l’osservazione del suo modo di porsi, la grazia dei suoi movimenti, la manifestazione del suo affetto, veramente gratificante, mi hanno indotto a scrivere queste righe, per il cui contenuto mi sono rigidamente imposto di non scivolare nella banalità. Per raggiungere questo scopo mi sono messo ad indagare cosa la scienza, la letteratura e gli argomenti più seri e profondi dicessero di questo straordinario essere vivente dotato di misterioso fascino, di poteri magici o di qualità soprannaturali.

Leggi tutto...

Ecco perché gli Emirati Arabi Uniti sono il miglior partner possibile in Medio Oriente

Il fascino e la capacità attrattiva che gli Emirati Arabi Uniti esercitano nei paesi europei non è frutto della casualità, ma si fonda su un insieme di fattori estremamente invitanti, che rendono oggi gli UAE in assoluto il paese più interessante a cui guardare nei prossimi anni in Medio Oriente. Gli UAE stanno puntando con forza verso un’espansione del settore delle infrastrutture, alimentata dal desiderio di rendere il paese il più possibile accessibile e smart nel futuro.

Leggi tutto...

“Friends” festeggia il 25esimo compleanno

Quando è stato lanciato il primo episodio di Friends, mancava un mese alla mia nascita, eppure ne ho sempre sentito parlare tantissimo, come qualcosa di mitico, qualcosa di immancabile nel bagaglio culturale di chiunque desideri affacciarsi alla “vita vera”. 

È stata forse questa aura imponente a farmi desistere dall’approcciarmi a quella che io pensavo essere soltanto una serie TV, o almeno, lo pensavo fino allo scorso giugno, spinta anche dal fatto che, con l’arrivo di Netflix, ero stanca di sentirmi dire: “Ma come? Non hai mai guardato Friends?”.

Leggi tutto...

Expo2020: il regalo di Dubai al mondo

  • Pubblicato in Eventi

Si avvicina l’inizio di uno degli eventi più attesi degli ultimi anni: Expo 2020. Dubai, la splendida città avveniristica negli Emirati Arabi Uniti, ospiterà padiglioni da tutto il mondo e si tratterà di una meravigliosa opportunità per le imprese di ampliare il loro business e le prospettive di crescita di settori strategici.

Leggi tutto...

“Il Re Leone”: ci piace davvero mettere in gioco la nostra infanzia?

  • Pubblicato in Cultura

Non vi è dubbio che il live-action de “Il Re Leone” fosse uno degli eventi più attesi di questo 2019 e, devo dire, che l’attesa non è stata per nulla delusa. A primo impatto, “The Lion King” è opera digitale senza precedenti e da lasciare senza fiato, arricchita poi dalle voci magnetiche di Elisa, Marco Mengoni e, non da ultimo, Luca Ward, che in questo contesto dà voce a Mufasa, ma divenuto famoso per essere stato il doppiatore di Russell Crowe ne “Il Gladiatore”. 

In tutto questo turbinio di bellezza, c’è un però: manca il sentimento. 

Leggi tutto...

Guerra in Libia, il ruolo degli Emirati Arabi nel conflitto

Nel difficile contesto libico, martoriato da anni di conflitto, divisioni interne, ingerenze straniere aggressive, il ruolo di alcuni attori esterni si contraddistingue per pragmatismo e visione a lungo termine.

È il caso degli Emirati Arabi Uniti, un paese che ha mostrato grande interesse verso una risoluzione pacifica e politica della crisi libica. Abu Dhabi ha sempre operato dimostrando la volontà di interloquire con tutti gli attori interessati nell’ottica di un dialogo ampio tra le parti, affinché nessuno potesse rimanere escluso da un percorso che necessariamente deve dimostrarsi il più possibile inclusivo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS