Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
“Lose Control? E’ nata in venti minuti, come Piece of Your Heart”: intervista a Meduza

“Lose Control? E’ nata in venti min…

Dopo quest’estate, non se...

L’INTERVISTA. Padre Rifat Bader (direttore Catholic Center Giordania): “Religioni e Stati insieme per la fratellanza umana”

L’INTERVISTA. Padre Rifat Bader (di…

“Bisogna lavorare insieme...

Dialogo tra Islam e Cristianesimo, incontro a Cagliari

Dialogo tra Islam e Cristianesimo, …

Si è svolto giovedì 28 no...

Incontri trilaterali, Cipro, Grecia, Emirati Arabi Uniti

Incontri trilaterali, Cipro, Grecia…

Si è tenuto lo scorso 16 ...

Le imprenditrici degli Emirati Arabi Uniti approdano nel Regno Unito

Le imprenditrici degli Emirati Arab…

Diciassette imprenditrici...

Onu, emancipazione femminile e Emirati Arabi Uniti

Onu, emancipazione femminile e Emir…

Anita Bhatia, vicediretto...

Verso Expo 2020- l’Unesco punta su Dubai per promuovere la tolleranza

Verso Expo 2020- l’Unesco punta su …

Gli Emirati Arabi Uniti e...

Dare forma alla politica estera nell'era della post ideologia

Dare forma alla politica estera nel…

La scorsa settimana ha se...

La protezione della famiglia al centro delle politiche degli Emirati Arabi Uniti

La protezione della famiglia al cen…

Il governo degli Emirati ...

Sabeel 2020, il valore dell’acqua a Expo Dubai

Sabeel 2020, il valore dell’acqua a…

Dal 20 ottobre 2020 al 10...

Prev Next
A+ A A-

Sabeel 2020, il valore dell’acqua a Expo Dubai

Sabeel 2020, il valore dell’acqua a Expo Dubai

Dal 20 ottobre 2020 al 10 aprile 2021, Expo 2020 Dubai accoglierà il mondo per celebrare creatività, innovazione e cultura. Il suo tema, “Connettere le menti, creare il futuro”, riflette la visione di Expo 2020 per un futuro migliore per il nostro pianeta. Con 192 paesi partecipanti e circa 25 milioni di visite, sarà il più grande evento mai tenuto nel mondo arabo. Gli Emirati Arabi Uniti stanno moltiplicando gli sforzi per riuscire a ricevere tutti gli ospiti che vorranno visitare l’esposizione. Per offrire il massimo comfort ai visitatori si è deciso di bandire un concorso di idee per creare una serie di monumentali fontane che offriranno acqua potabile fresca a milioni di visitatori di Expo 2020 Dubai.

I progetti, scelti da una giuria internazionale come vincitori del concorso di design Sabeel 2020, sono stati presentati da Architecture + Other Things e dal team di design Faissal El-Malak e Alia Bin Omair. I progettisti avranno l’opportunità di lavorare con architetti e ingegneri di Expo 2020 per adattare le loro interpretazioni in 53 fontane attraverso il sito dell’esposizione, catturando in modo fantasioso lo spirito degli Emirati Arabi Uniti e i valori culturali della regione, sottolineando l’importanza dell’acqua per una vita sostenibile.

Fornendo sollievo a passanti e viaggiatori e simboleggiando la nostra umanità collettiva, la fontana potabile è un indicatore visivo per gli Emirati Arabi Uniti, che riflette l’eredità del Paese e il suo spirito di ospitalità, tolleranza e generosità.

Marjan Faraidooni, Chief Pavilions and Exhibitions Officer di Expo 2020 Dubai, ha dichiarato: “Attraverso il potere unificante dell’acqua – una delle nostre risorse più preziose – i design innovativi e creativi faranno luce su una delle tradizioni più singolari della cultura degli Emirati Arabi Uniti. Sabeel 2020 è anche una grande opportunità per noi per mostrare al mondo i talenti del design degli Emirati Arabi Uniti e lavorare con i designer vincitori per dare vita alle loro visioni su un’incredibile piattaforma globale. ”

La collaborazione tra Expo 2020 e Art Jameel mirava a coinvolgere designer, architetti, artisti e altri creativi con sede negli Emirati Arabi Uniti, oltre a professionisti internazionali con una forte connessione con la regione. Attraverso l’invito aperto, Expo 2020 ha ricevuto più di 100 proposte.

Sette giurati di fama internazionale provenienti dal mondo dell’arte, del design e dell’architettura, hanno valutato 20 proposte selezionate sulla base di criteri quali la forza del concetto, sia dal punto di vista artistico che tecnico; considerazione dell’architettura e dell’ambiente del sito; fruibilità dei visitatori; interpretazione del concetto di Sabeel; fattibilità tecnica e di bilancio.

Antonia Carver, direttore di Art Jameel, ha dichiarato: “Siamo entusiasti e onorati di collaborare con Expo 2020 Dubai per curare Sabeel 2020, e ci congratuliamo con questa serie di talentuosi designer con sede negli Emirati Arabi Uniti per le loro reinventazioni dinamiche della fontana di acqua potabile. Ringraziamo anche la nostra giuria internazionale stellare per il loro tempo, rigore e dedizione nel coltivare la scena creativa degli Emirati Arabi Uniti.”

Emanuela Locci

Fonte: https://www.groi.eu/06fTq

Torna in alto