Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
La lotteria Impresa Sicura

La lotteria Impresa Sicura

Il Decreto Legge Cura Ita...

L’Italia cede il passo alla Turchia

L’Italia cede il passo alla Turchia

Perché la vicenda di Silv...

Emirates diventa la prima compagnia aerea a condurre test rapidi Covid-19

Emirates diventa la prima compagnia…

Nel mondo gravemente prov...

Luis Sepúlveda ci ha lasciato.

Luis Sepúlveda ci ha lasciato.

Muore a 70 anni lo scritt...

In Turchia il Coronavirus fa paura: dichiarato stato di coprifuoco per 48 ore

In Turchia il Coronavirus fa paura:…

In Turchia per due gior...

La Macedonia entra nella NATO e nell’Unione Europea

La Macedonia entra nella NATO e nel…

Nello scarso o quasi null...

Covid19: gli aiuti emiratini all’Italia

Covid19: gli aiuti emiratini all’It…

Gli Emirati Arabi Uniti, ...

Raffaello e la natura: quel rapporto che dura da 500 anni

Raffaello e la natura: quel rapport…

Raffaello moriva 500 anni...

Perché fare affari non sarà più lo stesso dopo Covid-19

Perché fare affari non sarà più lo …

Per i manager, questa con...

Di chi è il piede che spunta nelle dirette di Giuseppe Conte?

Di chi è il piede che spunta nelle …

In questi giorni, più che...

Prev Next
A+ A A-

La rubrica del mensile dedicata alla raccolta di articoli sulla Politica. Si parla anche di Politica Interna, Relazioni Internazionali, Politica Estera, Politica Internazionale e Politica Comunitaria.

Kim Jong Un e l'Orologio dell'Apocalisse

ClockLo chiamano Doomsday Clock o Orologio dell'Apocalisse e la sua mezzanotte corrisponde all'ipotetica fine dell'umanità per causa di una guerra atomica. Inventato a Chicago nel 1947 dagli stessi scienziati che portarono avanti il Progetto Manhattan, al momento della realizzazione le lancette erano state poste a 7 minuti dalla mezzanotte ed arrivarono fino ai 2 minuti nel 1953, anno in cui l'Unione Sovietica aveva condotto i primi test con la bomba all'idrogeno. Erano gli anni della guerra fredda, della corsa agli armamenti, gli anni di un mondo diviso in due che, con la crisi dei missili di Cuba nell'ottobre del 1962, si avvicinò repentinamente alla fine. 

Leggi tutto...

CYBER - ARMAMENTI

Il pericolo che abbiamo di fronte è ora più chiaro per la sua reale dimensione, la centrale cinese legata all’esercito popolare di liberazione da cui sono partiti gli ultimi attacchi informatici ha raddoppiato ed in alcune settimane triplicato le incursioni, il dato viene confermato per difetto anche da Akamai società leader nel monitoraggio delle attività sul Web.

Leggi tutto...

I HAVE A DREAM

Pillole…….  (a cura di Domenico Pavone)

 Mi hanno raccontato di un sogno che per il suo contenuto, peraltro molto dettagliato e per come si è sviluppato, non sarebbe impossibile che si traducesse in realtà. Fra le considerazioni che il sogno merita, va subito detto che dell’argomento che lo caratterizza non ne parla nessuno come si dovrebbe; vuoi per la melensa captatio benevolentiae che i Gasparri, piuttosto che i Minniti passando per i Maroni – qui per pietà ci asteniamo dalle facili ironie - mettono in pratica,  azzerando la propria indipendenza di giudizio e qualcos’altro che ha a che fare con l’intelligenza e la dignità; vuoi per la totale non conoscenza del problema e forse per l’incapacità di affrontarlo dei novelli parlamentari grillini; fatto sta che il sogno tratta una delle materie che non vede mai la luce del sole di un dibattito e non è mai sottoposto ad una analisi seria e profonda, tale che l’incognita della spesa che comporta, fatta di tanti miliardi di euro attinti dalle tasse pagate dai cittadini onesti, abbia contorni e contenuti precisi.

Leggi tutto...

LA GEOGRAFIA DELLE CENE ELETTORALI

La geografia delle cene elettoraliNel panorama dell’elettorato italiano emerge in questi giorni, con significativa evidenza, uno specifico genere di cittadino – elettore, quello che potremmo chiamare lo “scrocconis electionem” ovvero lo scroccone delle elezioni.

Figura oscura questa, rimane in letargo per massimo 5 anni (spesso anche meno), si risveglia a ridosso delle elezioni e cerca, famelico, cibo gratis tra comizi vari.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS