Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
La Macedonia entra nella NATO e nell’Unione Europea

La Macedonia entra nella NATO e nel…

Nello scarso o quasi null...

Covid19: gli aiuti emiratini all’Italia

Covid19: gli aiuti emiratini all’It…

Gli Emirati Arabi Uniti, ...

Raffaello e la natura: quel rapporto che dura da 500 anni

Raffaello e la natura: quel rapport…

Raffaello moriva 500 anni...

Perché fare affari non sarà più lo stesso dopo Covid-19

Perché fare affari non sarà più lo …

Per i manager, questa con...

Di chi è il piede che spunta nelle dirette di Giuseppe Conte?

Di chi è il piede che spunta nelle …

In questi giorni, più che...

Il mondo siamo noi

Il mondo siamo noi

Nell’oramai lontano 1985,...

L'omelia del Papa in tempo di epidemia

L'omelia del Papa in tempo di epide…

Riportiamo le parole pron...

Riflessione e proposta: la lettera di Pupi Avati alla Rai

Riflessione e proposta: la lettera …

Riflessione e proposta E...

Dantedì: la giornata commemorativa della Divina Commedia

Dantedì: la giornata commemorativa …

Oggi non è solo mercoledì...

Una crisi globale: che dire delle scosse di assestamento?

Una crisi globale: che dire delle s…

L'Europa sta affrontando ...

Prev Next
A+ A A-

Turchia e dintorni. Turchia campione dei non diritti umani

Che la Turchia stia attraversando un periodo in cui le libertà fondamentali non sono tutelate dallo Stato è ormai sotto gli occhi di tutti. Vorrei però che non fosse sotto gli occhi ma davanti agli occhi. Quello che succede in Turchia è inaccettabile.

Umanamente, politicamente, socialmente inaccettabile. Centinaia di persone continuano a condurre la propria pseudo vita “ospiti” nelle carceri turche, senza nessuna protezione né garanzia: senza nessun diritto. Persone incarcerate senza nessun capo di accusa serio e provato, rinchiuse nelle carceri da mesi in attesa di un processo che nella maggior parte dei casi è una farsa.

Leggi tutto...

Diritti umani: cosa aspettarsi dal 2019

Il 10 dicembre 2018 è stato celebrato in tutto il mondo il 70° anniversario dell’approvazione della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani. All’alba del 2019 le questioni relative ai diritti umani necessitano nuove chiavi di lettura, di una riflessione profonda in considerazione dei tanti cambiamenti che hanno interessato il mondo dal 1948 ad oggi. Mentre il mondo faceva ancora i conti con le tragiche conseguenze della Seconda Guerra Mondiale, le Nazioni Unite si impegnavano a costruire un mondo più giusto, più equo. Esso però è stato attraversato da stravolgimenti sociali, politici e religiosi, che si sono verificati in modo brusco e irrefrenabile. Sono emerse così nuove emergenze di ogni tipo e misura, sia esse ambientali, sociali o economiche. La strada che porta ad una società simile a quella sognata nel secondo dopoguerra è, dunque, ancora lunga, ma percorribile.

Leggi tutto...

T.E.H.R. Thematic Exibition on Human Rights

  • Pubblicato in Eventi

ARS MILLENNIA PRODUCTION Presenta T.E.H.R.  Thematic Exibition on Human Rights ovvero una rassegna tematica sui diritti umani. La direzione artistica dell'opera è affidata a Isabel Russinova. Questa prima versione è svolta in collaborazione con l'Università Roma Tre - Dipartimenti di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Scienze della Formazione, il Conservatorio Santa Cecilia, il RIFF – Rome Independent Film Festival, l'Accademia Tiberina, il Teatro Flaiano e il Cinema Trevi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS