Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Game of Thrones: il finale di cui avevamo bisogno? *spoiler*

Game of Thrones: il finale di cui a…

Lo abbiamo immaginato, sp...

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL GOVERNO PER LA RICOSTRUZIONE SISMA 2016

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAO…

Abbiamo deciso di pubblic...

I bandi de La Biennale di Venezia che i dj e i producers non devono farsi scappare

I bandi de La Biennale di Venezia c…

La Biennale di Venezia no...

Ventiquattro anni dalla morte di Mia Martini

Ventiquattro anni dalla morte di Mi…

Ogni morte è a sé, ma que...

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIORNO E MEZZO)

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIO…

Non esiste città come Fir...

L’apoteosi del genio italiano: 500 anni dalla morte di Leonardo

L’apoteosi del genio italiano: 500 …

Roma, 27 apr – «Nacque un...

Dalle Marche la Lettera al presidente Tajani

Dalle Marche la Lettera al presiden…

Riceviamo e pubblichiamo ...

Mattarella: «Festeggiare il 25 aprile significa celebrare il ritorno dell'Italia alla libertà e alla democrazia»

Mattarella: «Festeggiare il 25 apri…

Il Presidente della Repub...

Se Vittorio Sgarbi diventa Presidente del MART

Se Vittorio Sgarbi diventa Presiden…

O lo si ama, o lo si odia...

DAJE MATTE’

DAJE MATTE’

Lettera aperta all’On. Sa...

Prev Next
A+ A A-

Mattarella: «Festeggiare il 25 aprile significa celebrare il ritorno dell'Italia alla libertà e alla democrazia»

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha celebrato il 74° Anniversario della Liberazione a Vittorio Veneto, città decorata della Medaglia d’Oro al Valor Militare.

Il Capo dello Stato, al suo arrivo, ha reso omaggio al Monumento ai Caduti e successivamente è intervenuto alla cerimonia commemorativa al teatro Lorenzo Da Ponte.

Hanno preso la parola Roberto Tonon, Sindaco di Vittorio Veneto; Luca Zaia, Presidente della Regione Veneto; Giulia Albanese, Professoressa associata di Storia Contemporanea presso l’Università degli Studi di Padova; Francesca Meneghin, Staffetta partigiana di Vittorio Veneto.

Nel corso della celebrazione sono stati eseguiti i brani “Preghiera del partigiano”, “KZ”” e “Monte Pasubio”.

La cerimonia si è conclusa con l’intervento del Presidente Mattarella che di seguito riportiamo. Al termine il Capo dello Stato ha visitato il Museo della Battaglia.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS