Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
“La felicità del cactus”, di Sarah Haywood

“La felicità del cactus”, di Sarah …

Ferragosto è passato e se...

Buon compleanno Telegram: sei anni di lotta per la libertà

Buon compleanno Telegram: sei anni …

“Buon compleanno Telegram...

La “Madonna col Bambino” del Pinturicchio sarà esposta alla Galleria Nazionale dell’Umbria

La “Madonna col Bambino” del Pintur…

Quando un’opera “torna a ...

Libri da leggere per essere cittadini con più coscienza

Libri da leggere per essere cittadi…

Non nascono per esserlo, ...

L'eco della storia

L'eco della storia

In questi ultimi giorni, ...

Sim Swapping - la minaccia tornata di moda

Sim Swapping - la minaccia tornata …

Per la serie “a volte rit...

UNA NAZIONE SI SUICIDA  QUANDO DEMOLISCE LA PROPRIA ISTITUZIONE SCOLASTICA

UNA NAZIONE SI SUICIDA QUANDO DEMO…

Dalla prima pagina de “Il...

Rinaldo Balzan poeta del colore

Rinaldo Balzan poeta del colore

Leggiadro, ma potente, Ri...

È ora di (ri)iniziare a stampare le fotografie

È ora di (ri)iniziare a stampare le…

Tutti abbiamo, o abbiamo ...

A.C. DIMIDI - L’Associazione che non c’era.....

A.C. DIMIDI - L’Associazione che no…

Nata meno di 6 mesi fa, l...

Prev Next
A+ A A-

UNA NAZIONE SI SUICIDA QUANDO DEMOLISCE LA PROPRIA ISTITUZIONE SCOLASTICA

Dalla prima pagina de “Il Messaggero” dell’11 luglio scorso, di taglio basso, leggiamo:” Allarme per i dati Invalsi…..Test di italiano, la disfatta degli studenti”. L’incipit dell’articolo è questo: ”Italiano, inglese, matematica: non è questione di una singola materia. Il livello di preparazione scolastica dei nostri ragazzi, in particolare al Sud, dalle elementari fino alle superiori, è davvero basso………”. Stupisce che un quotidiano titoli un articolo su una importantissima materia, qual’è la scuola, evidenziando la disfatta degli studenti, come se quest’ultimi fossero un corpo distaccato da tutto il sistema.

Leggi tutto...

La lettera di Savona a Boeri del luglio 2017 diffusa in rete

In rete in questi giorni alcune testate hanno ripreso questa lettera di Savona diffusa in rete nel luglio del 2017 ma ancora molto attuale. Ve la riproponiamo:

Lettera aperta di Paolo Savona a Tito Boeri (Presidente INPS) - Luglio 2017

Caro Boeri,

avevo letto le tue dichiarazioni sul ruolo degli immigrati nel sistema pensionistico italiano e le avevo cercate inutilmente nella Relazione annuale dell’INPS, ma le ho trovate solo negli estratti stampa di un tuo intervento in uno dei tanti inutili e confusionari incontri che si tengono in Italia.

Leggi tutto...

Ripartire da una politica d’immigrazione seria ed efficiente…

Con il caso Aquarius, la politica d’immigrazione italiana, a quanto pare, assume prevalentemente la gestione di flussi migratori illegali. Situazione d’altronde favorita dalla sua ubicazione geografica, in un attuale contesto di crisi politica ed economica delle nazioni limitrofe nel mediterraneo, come la Tunisia e la Libia. La domanda che uno si pone, da subito, è come la Spagna, sottostando a situazioni analoghe con il Marocco, riesce in qualche maniera a contrastare e gestire il fenomeno, non senza ovviamente polemiche sulle condizioni di detenzione e trattamento dei richiedenti asilo? 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS