Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Game of Thrones: il finale di cui avevamo bisogno? *spoiler*

Game of Thrones: il finale di cui a…

Lo abbiamo immaginato, sp...

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL GOVERNO PER LA RICOSTRUZIONE SISMA 2016

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAO…

Abbiamo deciso di pubblic...

I bandi de La Biennale di Venezia che i dj e i producers non devono farsi scappare

I bandi de La Biennale di Venezia c…

La Biennale di Venezia no...

Ventiquattro anni dalla morte di Mia Martini

Ventiquattro anni dalla morte di Mi…

Ogni morte è a sé, ma que...

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIORNO E MEZZO)

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIO…

Non esiste città come Fir...

L’apoteosi del genio italiano: 500 anni dalla morte di Leonardo

L’apoteosi del genio italiano: 500 …

Roma, 27 apr – «Nacque un...

Dalle Marche la Lettera al presidente Tajani

Dalle Marche la Lettera al presiden…

Riceviamo e pubblichiamo ...

Mattarella: «Festeggiare il 25 aprile significa celebrare il ritorno dell'Italia alla libertà e alla democrazia»

Mattarella: «Festeggiare il 25 apri…

Il Presidente della Repub...

Se Vittorio Sgarbi diventa Presidente del MART

Se Vittorio Sgarbi diventa Presiden…

O lo si ama, o lo si odia...

DAJE MATTE’

DAJE MATTE’

Lettera aperta all’On. Sa...

Prev Next
A+ A A-

Le sfide interne ed esterne della Giordania

Le sfide interne ed esterne della Giordania

I recenti cambiamenti nella politica regionale e nella politica estera dimostrano l'importanza del ruolo regionale della Giordania. Date le tumultuose dinamiche regionali e la complessa crisi economica che affronta la Giordania, dobbiamo trovare nuovi modi per creare opportunità economiche. Tuttavia, qualsiasi ruolo politico regionale sostanziale o creazione di reali opportunità economiche richiede una visione a lungo termine sostanziale e strategica con la comprensione e la capacità di sviluppare e attuare piani a breve, medio e lungo termine. La cooperazione regionale e i progetti transfrontalieri non si concretizzano, richiedono leader intelligenti con visione e piani per navigare nelle dinamiche di situazioni complesse.

Con la politica estera degli Stati Uniti che pone chiaramente l'Iran come il suo obiettivo principale nella regione, c'è ancora più opportunità per la Giordania di ricostruire legami con i suoi vicini più prossimi e alleati chiave dell'Iran in Siria e Iraq e posizionarsi come un alleato chiave negli Stati Uniti nel contenere Mi sono imbattuto. Chiaramente, la Giordania deve cambiare il modo in cui sono plasmati politica e retorica per trovare una rinnovata intesa politica reciproca con la Siria e l'Iraq. È probabile che ciò richieda la sostituzione delle posizioni chiave in Giordania, dal momento che le attuali persone coinvolte sono un ostacolo ad abbracciare le opportunità che vengono presentate alla Giordania e non offrono alternative.

Dall'altra parte del paese, gli altri due confini con l'Arabia Saudita e Israele non sono in uno stato molto migliore, e le modifiche necessarie dovrebbero anche considerare l'interesse strategico della Giordania per avere un impegno positivo e attivo attraverso tutti e quattro i confini. Le relazioni inattive tra Arabia Saudita e Giordania hanno bisogno di rivitalizzazione e una visione strategica è necessaria anche con le relazioni israeliane. Perché si sviluppi un nuovo approccio, deve esserci una certa comprensione di come una relazione sostenuta da un patto di pace e accordi di sicurezza possa deteriorarsi fino a questo punto, soprattutto data la sua importanza strategica.

Mentre lo sviluppo di una politica estera efficace e appropriata è vitale, vi sono anche chiari cambiamenti necessari a livello nazionale. C'è stata una crescente frustrazione popolare con la capacità del governo e del Parlamento di fornire un'economia stabile e il conseguente declino degli standard di vita. Questa sfida è resa ancora più difficile a causa della mancanza di capacità e capacità tra i funzionari del governo, la mancanza di personalità di alto calibro e il restringimento del potere all'interno del sistema politico giordano. La Giordania ha bisogno di una revisione generale del modo in cui vengono gestite le politiche interne, del processo di sviluppo di politiche che facciano crescere l'economia e creino opportunità e rafforzino un'identità nazionale giordana, tutte necessarie per garantire speranza e aspirazione tra i giordani. Sembra che manchino anche le abilità comunicative di base, e la ripetizione di cliché e promesse vuote e poco convincenti sono la base dei funzionari in Giordania. Le attuali questioni estere e nazionali richiedono politiche concrete e la capacità di comunicarle al fine di elevare la percezione della Giordania, sia a livello internazionale che tra la popolazione. Le persone devono credere che i trasgressori saranno puniti, ci sarà un intervento immediato nella correzione degli errori e i funzionari saranno responsabili dei fallimenti. Un governo forte, l'economia e la popolazione sono essenziali per la sopravvivenza di un paese come la Giordania, ed è l'unico modo in cui può avere la capacità di svolgere un ruolo critico nel futuro della nostra regione.

 

Torna in alto