Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Rinaldo Balzan poeta del colore

Rinaldo Balzan poeta del colore

Leggiadro, ma potente, Ri...

È ora di (ri)iniziare a stampare le fotografie

È ora di (ri)iniziare a stampare le…

Tutti abbiamo, o abbiamo ...

A.C. DIMIDI - L’Associazione che non c’era.....

A.C. DIMIDI - L’Associazione che no…

Nata meno di 6 mesi fa, l...

BOLDINI A FERRARA

BOLDINI A FERRARA

Nello spazio espositivo d...

Game of Thrones: il finale di cui avevamo bisogno? *spoiler*

Game of Thrones: il finale di cui a…

Lo abbiamo immaginato, sp...

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL GOVERNO PER LA RICOSTRUZIONE SISMA 2016

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAO…

Abbiamo deciso di pubblic...

I bandi de La Biennale di Venezia che i dj e i producers non devono farsi scappare

I bandi de La Biennale di Venezia c…

La Biennale di Venezia no...

Ventiquattro anni dalla morte di Mia Martini

Ventiquattro anni dalla morte di Mi…

Ogni morte è a sé, ma que...

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIORNO E MEZZO)

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIO…

Non esiste città come Fir...

L’apoteosi del genio italiano: 500 anni dalla morte di Leonardo

L’apoteosi del genio italiano: 500 …

Roma, 27 apr – «Nacque un...

Prev Next
A+ A A-

VERGOGNA

VERGOGNA

MENTRE L’EUROPA, CON INDIFFERENZA FA FINTA DI NON VEDERE, SI CONSUMA A LAMPEDUSA UNA NUOVA STRAGE DI INNOCENTI.

 BASTA CON LA LEGGE BOSSI-FINI CHE PENALIZZA I PROFUGHI E NON COLPISCE CON PENE ESEMPLARI GLI SCAFISTI.

OCCORRE UNA NORMATIVA EUROPEA PER L’IMMIGRAZIONE, IL SOLO VOLONTARIATO NON PUO’ ESSERE SUFFICIENTE AD ARGINARE LE MASSE DI IMMIGRATI CHE SFUGGONO DAI LORO PAESI IN GUERRA.

PERCHE’ L’ITALIA NON FA INCROCIARE LE NAVI DELLA MARINA MILITARE SULLE ROTTE DEI PROFUGHI?

IL SILENZIO E’ COMPLICE, NON GIRATE LO SGUARDO DALL’ALTRA PARTE.

 

 

“Non posso non ricordare con grande dolore le numerose vittime dell'ennesimo tragico naufragio avvenuto oggi al largo di Lampedusa. Mi viene la parola vergogna: è una vergogna. Parlando di pace, parlando della inumana crisi economica mondiale, sintomo grave della mancanza di rispetto per l'uomo, non posso non ricordare con grande dolore le numerose vittime dell'ennesimo tragico naufragio avvenuto oggi a largo di Lampedusa.

Viene la parola vergogna. E' una vergogna.

Preghiamo insieme Dio per chi ha perso la vita: uomini donne bambini, per i famigliari e per tutti i profughi. Uniamo i nostri sforzi perché non si ripetano simili tragedie. Solo una decisa collaborazione di tutti può aiutare a prevenirle”.

PAPA FRANCESCO

 

Torna in alto