Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Expo2020: il regalo di Dubai al mondo

Expo2020: il regalo di Dubai al mon…

Si avvicina l’inizio di u...

“Il Re Leone”: ci piace davvero mettere in gioco la nostra infanzia?

“Il Re Leone”: ci piace davvero met…

Non vi è dubbio che il li...

Guerra in Libia, il ruolo degli Emirati Arabi nel conflitto

Guerra in Libia, il ruolo degli Emi…

Nel difficile contesto li...

Gli Emirati Arabi Uniti condannano il piano di annessione di Netanyahu

Gli Emirati Arabi Uniti condannano …

Le monarchie del Golfo co...

Gli Emirati Arabi Uniti lanciano la sfida allo spazio

Gli Emirati Arabi Uniti lanciano la…

L’obiettivo degli Emirati...

Quando il semplice rischio si trasforma in una crisi profonda

Quando il semplice rischio si trasf…

Il trattamento degli inse...

SETTORE BANCARIO ZONA WAEMU

SETTORE BANCARIO ZONA WAEMU

PIÙ ANTICIPAZIONI DI TESO...

LO YOGA DEL SOGNO

LO YOGA DEL SOGNO

È possibile rimanere cosc...

Era il 3 settembre 1982

Era il 3 settembre 1982

In data 03 Settembre 1982...

SCOMPARE IL PARACADUTISTA DI EL ALAMEIN SANTO PELLICCIA - INDIMENTICABILE REDUCE DELLA FOLGORE

SCOMPARE IL PARACADUTISTA DI EL ALA…

Dal sito congedatifolgore...

Prev Next
A+ A A-

Expo2020: il regalo di Dubai al mondo

  • Pubblicato in Eventi

Si avvicina l’inizio di uno degli eventi più attesi degli ultimi anni: Expo 2020. Dubai, la splendida città avveniristica negli Emirati Arabi Uniti, ospiterà padiglioni da tutto il mondo e si tratterà di una meravigliosa opportunità per le imprese di ampliare il loro business e le prospettive di crescita di settori strategici.

Leggi tutto...

“Il Re Leone”: ci piace davvero mettere in gioco la nostra infanzia?

  • Pubblicato in Cultura

Non vi è dubbio che il live-action de “Il Re Leone” fosse uno degli eventi più attesi di questo 2019 e, devo dire, che l’attesa non è stata per nulla delusa. A primo impatto, “The Lion King” è opera digitale senza precedenti e da lasciare senza fiato, arricchita poi dalle voci magnetiche di Elisa, Marco Mengoni e, non da ultimo, Luca Ward, che in questo contesto dà voce a Mufasa, ma divenuto famoso per essere stato il doppiatore di Russell Crowe ne “Il Gladiatore”. 

In tutto questo turbinio di bellezza, c’è un però: manca il sentimento. 

Leggi tutto...

Guerra in Libia, il ruolo degli Emirati Arabi nel conflitto

Nel difficile contesto libico, martoriato da anni di conflitto, divisioni interne, ingerenze straniere aggressive, il ruolo di alcuni attori esterni si contraddistingue per pragmatismo e visione a lungo termine.

È il caso degli Emirati Arabi Uniti, un paese che ha mostrato grande interesse verso una risoluzione pacifica e politica della crisi libica. Abu Dhabi ha sempre operato dimostrando la volontà di interloquire con tutti gli attori interessati nell’ottica di un dialogo ampio tra le parti, affinché nessuno potesse rimanere escluso da un percorso che necessariamente deve dimostrarsi il più possibile inclusivo.

Leggi tutto...

Gli Emirati Arabi Uniti condannano il piano di annessione di Netanyahu

Le monarchie del Golfo contestano l’annessione della Valle del Giordano promessa dal premier israeliano in piena campagna elettorale.

Le dichiarazioni di Benjamin Netanyahu, Primo Ministro israeliano, relative al piano di annessione della valle del Giordano, non sono passate inosservate neanche nei paesi arabi, non si è fatta infatti attendere la replica da parte dei leader degli Emirati Arabi Uniti.

Gli Emirati hanno espresso forte condanna rispetto all’annuncio del Primo Ministro, sulla prevista annessione dalla Cisgiordania occupata da Israele in caso di vittoria elettorale.

Leggi tutto...

Gli Emirati Arabi Uniti lanciano la sfida allo spazio

  • Pubblicato in Ricerca

L’obiettivo degli Emirati è quello di sviluppare il settore spaziale nazionale che sta per essere realizzato con lo sviluppo di uno spacecraft, la costruzione di una struttura locale per la fabbricazione di satelliti e che prevede il training per gli astronauti, ed il lancio di un programma globale scientifico e di ricerca.

Gli Emirati Arabi Uniti partecipano attivamente alle missioni spaziali internazionali che sono in programma per il 2019. In realtà la  partecipazione emiratina è di vecchia data, come ha tenuto a precisare Sua Altezza lo Sceicco Mohammed bin Rashid Al Maktoum, Vice Presidente e Primo Ministro degli UAE e Governatore di Dubai, dichiarando: “Il viaggio che abbiamo intrapreso 12 anni fa sta cominciando a produrre i suoi primi risultati”.

Leggi tutto...

Quando il semplice rischio si trasforma in una crisi profonda

Il trattamento degli insegnanti di giovedì scorso per protesta contro le richieste salariali, che ha provocato uno scontro con la polizia, è stato molto triste da vedere. La risposta delle autorità è stata l'ultima di una serie in cui un incidente relativamente piccolo diventa una tragedia a causa della mancata azione con la ragione.

Leggi tutto...

SETTORE BANCARIO ZONA WAEMU

PIÙ ANTICIPAZIONI DI TESORERIA PIUTTOSTO CHE CREDITI AD INVESTIMENTI E CONSUMO

L’ultimo rapporto sul settore bancario pubblicato dalla Banca Centrale, relativo all’anno 2018, rivela una attività bancaria ottimale nell’unione monetaria. Un settore quindi in piena espansione nell’insieme anche se sono da apportare notevoli miglioramenti ai servizi specialmente referenti al finanziamento ad imprese e consumi.  

Leggi tutto...

LO YOGA DEL SOGNO

  • Pubblicato in Eventi

È possibile rimanere coscienti nelle fasi del sonno e del sogno e modificare la trama di quanto sogniamo? E quali possono essere le ragioni per cimentarsi in una simile esperienza?

Lo yoga del sogno è un’antica pratica tibetana che mira proprio a sviluppare la capacità di essere attivi e coscienti durante lo stato del sogno. Nella visione di questo tipo di yoga, rimanere consapevoli durante il sogno consente non solo di utilizzare le ore di sonno per proseguire la pratica spirituale, ma aiuta a comprendere la natura irreale dei fenomeni, prepara ad affrontare l’esperienza della morte e delle fasi successive ed è utile per risolvere i problemi che ci assillano durante la veglia.

Leggi tutto...

Era il 3 settembre 1982

  • Pubblicato in Cultura

In data 03 Settembre 1982, il generale Carlo Alberto dalla Chiesa stava uscendo dalla prefettura a bordo di una Autobianchi A112 beige , guidata dalla moglie Emanuela Setti Carraro, per andare a cenare in un ristorante di Mondello. La A112 era seguita da un'Alfetta guidata dall'agente di scorta Domenico Russo. Alle ore 21.15, mentre passavano da via Isidoro Carini, una motocicletta, guidata da un killer che aveva alle sue spalle il mafioso Pino Greco, affiancò l'Alfetta di Russo e Greco lo uccise con un fucile AK-47.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS