Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
È ora di (ri)iniziare a stampare le fotografie

È ora di (ri)iniziare a stampare le…

Tutti abbiamo, o abbiamo ...

A.C. DIMIDI - L’Associazione che non c’era.....

A.C. DIMIDI - L’Associazione che no…

Nata meno di 6 mesi fa, l...

BOLDINI A FERRARA

BOLDINI A FERRARA

Nello spazio espositivo d...

Game of Thrones: il finale di cui avevamo bisogno? *spoiler*

Game of Thrones: il finale di cui a…

Lo abbiamo immaginato, sp...

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL GOVERNO PER LA RICOSTRUZIONE SISMA 2016

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAO…

Abbiamo deciso di pubblic...

I bandi de La Biennale di Venezia che i dj e i producers non devono farsi scappare

I bandi de La Biennale di Venezia c…

La Biennale di Venezia no...

Ventiquattro anni dalla morte di Mia Martini

Ventiquattro anni dalla morte di Mi…

Ogni morte è a sé, ma que...

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIORNO E MEZZO)

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIO…

Non esiste città come Fir...

L’apoteosi del genio italiano: 500 anni dalla morte di Leonardo

L’apoteosi del genio italiano: 500 …

Roma, 27 apr – «Nacque un...

Dalle Marche la Lettera al presidente Tajani

Dalle Marche la Lettera al presiden…

Riceviamo e pubblichiamo ...

Prev Next
A+ A A-

FRANCESCO CACCETTA L’OCCASIONE FA BENE AL LADRO

FRANCESCO CACCETTA L’OCCASIONE FA BENE AL LADRO

"Il controllo del vicinato Strategie operative di supporto per evitare i furti e le truffe" Edizioni Universo - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - pag. 160 L’autore, Luogotenente comandante di Stazione dell’Arma, laureato a Perugia in Ricerca sociale per la Sicurezza Interna ed Esterna nonché in Scienze per l’Investigazione e la Sicurezza, è appassionato studioso in materia di prevenzione del crimine e di sicurezza urbana e membro di diverse società scientifiche operanti nei campi della criminologia e della sicurezza.

Frutto di molteplici esperienze personali avute nel corso del servizio, integrate da una assidua azione di ricerca, studio e documentazione, questa sua interessante opera si presenta con un titolo quasi provocatorio ma a mio avviso azzeccato: è vero che l’occasione fa bene al ladro, perché non di rado è offerta, benché inconsapevolmente, da nostri comportamenti incauti.

Caccetta introduce concetti per noi abbastanza nuovi e di certo poco conosciuti dal grande pubblico, da lui mutuati da studi, ricerche e sperimentazioni già da anni sviluppate ed attuate con successo in varie comunità urbane di Stati Uniti, Regno Unito e Canada. Metodologie finalizzate al coinvolgimento attivo del cittadino nella prevenzione dei crimini che più incidono sulla sfera personale non solo per il danno materiale, ma soprattutto per l’impatto psicologico che ne deriva. Si tratta di una nuova filosofia comportamentale da attuarsi, senza fatica ma responsabilmente, fra gli abitanti di un determinato quartiere ed in sintonia con il competente ufficio di polizia. Un processo in effetti già in parte iniziato in Italia con la “polizia di prossimità” ed il “carabiniere di quartiere” pur se con tiepida accondiscendenza da parte dei cittadini ancora non sfiorati dalla mano del ladro o del rapinatore. Al riguardo, oltre a basilari utili accorgimenti per prevenire furti e truffe, ci propone un interessante progetto nuovo e completo, sviluppato insieme ad altri esperti del settore e denominato il controllo del vicinato, basato su una più attenta osservazione dei singoli su ciò che accade nell’area in cui vivono e su di un sistema di reciproco flusso informativo con le forze dell’ordine. 

Torna in alto