Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
STRATEGIA, Turchia. Le alleanze e la politica estera aggressiva di Ankara

STRATEGIA, Turchia. Le alleanze e l…

Sempre più spesso gli S...

Ricostruiamo Beirut

Ricostruiamo Beirut

Concerto per Beirut per l...

La Turchia di Erdogan al limite dell’implosione

La Turchia di Erdogan al limite del…

Da mesi la Turchia sta vi...

Pescara del Tronto a quattro anni dal sisma

Pescara del Tronto a quattro anni d…

Sono da poco passate le 2...

Pescara del Tronto 24/08/2016 - 24 agosto 2020

Pescara del Tronto 24/08/2016 - 24 …

Vogliamo ricordare i nost...

Venezia vista da Belluno: esposte a Palazzo Fulcis le opere dei maggiori incisori bellunesi del Settecento

Venezia vista da Belluno: esposte a…

È stata inaugurata, a Pal...

Gli angeli non tremano

Gli angeli non tremano

Non dimenticheremo mai i ...

Buon compleanno Tommaso

Buon compleanno Tommaso

Tommaso ama ogni angolo d...

Individuare un vantaggio strategico nello spostamento delle dinamiche globali

Individuare un vantaggio strategico…

La politica globale sta c...

Iatrocrazia - La dittatura del Corona Virus

Iatrocrazia - La dittatura del Coro…

Il termine, in realtà, no...

Prev Next
A+ A A-

Le viscere della libertà

Le viscere della libertàLE VISCERE DELLA LIBERTÀ di Domenico Romeo – romanzo, Arduino Sacco editore “ Un romanzo unico nel suo genere, non a caso nel 2010 ha ricevuto un riconoscimento di menzione di merito internazionale al XII premio internazionale mondolibro.

La copertina - Le viscere della libertà

Un singolare intreccio di vita fra una giovane ragazza che si reca nei campi dell’intifada per cercare infibulazione e ricerca del martirio come forza ideologica ed un uomo di origini ebraiche Un thriller psico-ideologico che si snoda dall’Italia fino a Gerusalemme dove si incrocia di tutto: odio etnico, sollevazione e libertà violenta, amore, contraddizioni religiosi marcate.

Corollario a questi intrecci di vita sono le figure delle intelligence iraniane, che supportate da documentazioni particolari, danno l’ originalità al romanzo con le singolari carte reali dei progetti nucleari. Il romanzo, si snoda comunque fra documentazioni di investigazioni storiche veritiere acquisite dallo scrittore ed il racconto di vita cruento dei peronaggi.

Il talento e l’intrigo del romanzo consiste proprio in questo, nell’alternanza dei documenti scientifici-storici ( protocolli ebraici alterati dalla polizia zarista, archivi Onu, rapporti biologici stilati dalla scienza votata al crimine ideologico), con la trama psicologica ed avvincente dei personaggi, rappresentandone uno sfondo di originalità.

Una storia incredibile ed accattivante, una trama che tiene fino con il fiato sospeso con colpi di scena fino all’ultima pagina.”

Altro in questa categoria: « Uomini di scorta STARDUST »
Torna in alto