Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
FARNESINA: CO.DI.AM COORDINAMENTO AMBASCIATE DEL SINDACATO CEUQ, RIFORMA STATUTO NORMATIVO DEI DIPENDENTI E INCONTRO URGENTE A DI MAIO

FARNESINA: CO.DI.AM COORDINAMENTO A…

GD – Roma, 24 gen. 20 – I...

45 anni fa Keith Jarrett entrava nel mito

45 anni fa Keith Jarrett entrava ne…

Prendete un pianista stat...

Arte e gioielleria

Arte e gioielleria

Quando arte e gioielleria...

Guerra ibrida

Guerra ibrida

Non ci sarà una terza gue...

Perché il calendario dei Carabinieri è ancora importante?

Perché il calendario dei Carabinier…

Scrittura e arte: abilità...

La storia di Marco e la sorpresa di Raoul

La storia di Marco e la sorpresa di…

Nella serata di ieri, sab...

“Producendo per gli altri, ho trovato me stesso”: intervista a SebastiAn

“Producendo per gli altri, ho trova…

In SebastiAn c’è sempre s...

L'augurio di Buon Natale 2019

L'augurio di Buon Natale 2019

"La musica è arte e a Bol...

La politica nell'era del "no alleati"

La politica nell'era del "no a…

Non vi è dubbio che si st...

PLPL 2019

PLPL 2019

Quest’anno si sono festeg...

Prev Next
A+ A A-

Buon compleanno Telegram: sei anni di lotta per la libertà

Buon compleanno Telegram: sei anni di lotta per la libertà

“Buon compleanno Telegram! In questi sei anni abbiamo combattuto per la libertà e la privacy, contro tiranni e corporazioni" scrive Pavel Durov fondatore della nota piattaforma che aggiunge:"Oggi, sei anni dopo, Telegram è la terza applicazione più grande quanto a numero di paesi dove Telegram è nella top ten tra le app. Fateci festeggiare oggi. Domani riprenderemo a costruire molte caratteristiche nuove. C’è un sacco di lavoro entusiasmante da fare”.

La comunicazione è stata pubblicata sul canale di @durov. Per chi non conoscesse Telegram suggeriamo di leggere questa intervista a Rachele Zinzocchi pubblicata su questo magazine. Auguri, Telegram anche da parte della nostra redazione! Non dimenticate di iscrivervi al canale di Convincere, lo trovate cliccando qui

Torna in alto