Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Se Vittorio Sgarbi diventa Presidente del MART

Se Vittorio Sgarbi diventa Presiden…

O lo si ama, o lo si odia...

DAJE MATTE’

DAJE MATTE’

Lettera aperta all’On. Sa...

Game of Thrones: 3 motivi per non farne a meno

Game of Thrones: 3 motivi per non f…

NO SPOILER! L’attesa è f...

Avicii: album postumo, ma con consenso della famiglia (e per una buona causa)

Avicii: album postumo, ma con conse…

E’ quasi passato un anno ...

AVETE MAI PENSATO DI PAGARE UN HOTEL CON LA VOSTRA CULTURA?

AVETE MAI PENSATO DI PAGARE UN HOTE…

Pagare con la cultura? Or...

INTERVISTA A MAX MATTEI

INTERVISTA A MAX MATTEI

Appassionato sin da giova...

Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

Giornata mondiale della consapevole…

"Anche se per me è diffic...

Il coraggio di ricominciare

Il coraggio di ricominciare

Si diceva da settimane ch...

Diritti umani: cosa aspettarsi dal 2019

Diritti umani: cosa aspettarsi dal …

Il 10 dicembre 2018 è sta...

ARTONAUTI, L’ALBUM DI FIGURINE PER CHI VUOLE VIAGGIARE NELL’ARTE

ARTONAUTI, L’ALBUM DI FIGURINE PER …

L’approccio al mondo dell...

Prev Next
A+ A A-

La rubrica del mensile dedicata alla Formazione con particolare riferimento a corsi specifici segnalati e non solo. 

COUNSELING: IL BENESSERE PERSONALE PASSANDO DALLA SUFFICIENZA ALL’OTTIMO

Il lavoro, nei decenni precedenti era prevalentemente basato su un’ottica organizzativa (compiti), normativa (mansionari) o sindacale (inquadramento). Attualmente, chi sta per entrare nel campo del lavoro dopo gli studi, chi vuole costruirsi una carriera professionale soddisfacente o migliorare la sua posizione, deve fare i conti con un mercato del lavoro dove la flessibilità, la richiesta di figure specifiche ed i rapidi cambiamenti, sono diventati delle variabili da tenere in considerazione per poter fare una scelta consapevole e vincente. Per avere successo in ambito lavorativo non è sufficiente avere un quoziente d’intelligenza alto, un titolo di studio ad hoc o essere competenti in quel campo. Occorre essere consapevoli delle proprie risorse, conoscenze, abilità, a saperne acquisire delle nuove; saper confrontare le proprie risorse con il contesto per vedere quali utilizzare.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS