Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Riflessione e proposta: la lettera di Pupi Avati alla Rai

Riflessione e proposta: la lettera …

Riflessione e proposta E...

Dantedì: la giornata commemorativa della Divina Commedia

Dantedì: la giornata commemorativa …

Oggi non è solo mercoledì...

Una crisi globale: che dire delle scosse di assestamento?

Una crisi globale: che dire delle s…

L'Europa sta affrontando ...

159 anni dalla proclamazione dell'Unità d'Italia

159 anni dalla proclamazione dell'U…

"Sono passati 159 anni da...

La crisi globale e le sue scosse

La crisi globale e le sue scosse

L’Europa sta affrontando ...

Il riequilibrio ai tempi del COVID-19

Il riequilibrio ai tempi del COVID-…

"Credo che il cosmo abbia...

“L’esercizio” di Claudia Petrucci

“L’esercizio” di Claudia Petrucci

“Non si giudica un libro ...

Padiglione Italia Expo 2020 Dubai: un’occasione per il rilancio dell’economia italiana

Padiglione Italia Expo 2020 Dubai: …

Mentre l’Italia attravers...

Turchia contro Fossalto

Turchia contro Fossalto

Il comune di Fossalto il ...

Al Middle East Energy a Dubai ultime tendenze nella digitalizzazione e nelle energie rinnovabili

Al Middle East Energy a Dubai ultim…

La digitalizzazione e le ...

Prev Next
A+ A A-

Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi Uniti e il primato universitario

Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi Uniti e il primato universitario

Poco più di 2,5 milioni di abitanti, Abu Dhabi, capitale degli Emirati Arabi Uniti è uno dei primi centri di educazione, ricerca e sviluppo del Medio Oriente.

Il solo emirato di Abu Dhabi può vantare 16 importanti università, ma in tutta la federazione sono numerosissime le istituzioni accademiche di alto profilo, pubbliche, private o straniere, come la United Arab Emirates University, la Khalifa University, l’Abu Dhabi University o l’ Università Americana di Dubai.

Gli standard internazionali rilevano come i laureati negli atenei emiratini abbiano una preparazione nettamente superiore rispetto agli altri studenti, ne sono prova il fatto che le lauree conseguite ad Abu Dhabi siano riconosciute in tutte le regioni della GCC e la fondazione di numerose sedi distaccate di prestigiose università straniere.

Queste ultime hanno anche il vantaggio di attribuire titoli di studio riconosciuti anche dal paesi di origine dei campus.

Il governo emiratino ha, sin dalla costituzione dello Stato, investito ingenti risorse sulla formazione e l’istruzione dei propri cittadini, considerata condizione imprescindibile per il progresso del Paese.

Il presidente e fondatore degli UAE, Sua Altezza lo Sceicco Zayed Bin Sultan Al Nahyan, una volta disse: “Il più grande uso che si può fare della ricchezza è investirlo nella formazione di generazioni di persone educate ed allenate”.

Con un tasso di alfabetizzazione del 95% e la continua implementazione di iniziative a tutti i livelli, gli UAE si assicurano che gli studenti siano preparati a competere nel mercato globale.

Recentissima la notizia della fondazione della Mohamed bin Zayed University of Artificial Intelligence (MBZUAI) ad Abu Dhabi, nuovo istituto di ricerca sull’intelligenza artificiale di livello universitario i cui primi master e programmi di dottorato partiranno a settembre 2020.

Questa è la prima università che, concentrandosi unicamente sullo studio e lo sviluppo dell’intelligenza artificiale, mira ad attrarre studenti da tutto il mondo per far avanzare la tecnologia e sostenere gli sforzi di diversificazione economica degli Emirati Arabi Uniti.

Istruzione e formazione sono due dei volani sui quali gli Emirati Arabi Uniti fondano la preparazione alle sfide del prossimo millennio.

Fonte: https://www.groi.eu/BAOrs

Torna in alto