Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Giordania: la necessità di rivedere politiche e procedure

Giordania: la necessità di rivedere…

Stiamo andando nella gius...

BOHEMIAN RHAPSODY

BOHEMIAN RHAPSODY

Ieri sera ho visto "Bohem...

Abbiate il coraggio di restare soli

Abbiate il coraggio di restare soli

La lettera del sindaco, l...

Buon anno e 195 giga di questi pixel!

Buon anno e 195 giga di questi pixe…

Una foto da 195 miliardi ...

Ciao Antonio

Ciao Antonio

"Se potessi fermare il te...

Riceviamo e pubblichiamo: lettera aperta al Ministro per la Pubblica Amministrazione

Riceviamo e pubblichiamo: lettera a…

LETTERA APERTA AL MINISTR...

Allerta USA su spionaggio dalla CINA

Allerta USA su spionaggio dalla CIN…

Quante aziende tecnologic...

Black Friday e test del DNA

Black Friday e test del DNA

Eccoci ci siamo è in arri...

Riconoscere un profilo fake

Riconoscere un profilo fake

Quante volte abbiamo sent...

CEUQ e USB su “Lavoro privato”

CEUQ e USB su “Lavoro privato”

Lo scorso 29 ottobre si s...

Prev Next
A+ A A-

La rubrica di Convincere dedicata agli Eventi: convegni, seminari, feste, sagre, appuntamenti, mostre, svago e divertimento.

CNEL - Presentato il libro "Costruire la Sicurezza delle Città"

CNELCostruire la sicurezza delle città è il titolo del libro di Bruno Frattasi, Manuela Ricci e Saverio Santangelo, presentato al CNEL dall’Osservatorio Socio-Economico sulla Criminalità – Sala Gialla, il 4 ottobre.

Con gli autori hanno discusso di sicurezza urbana il Consigliere di Stato Prefetto Carlo Mosca, il Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici Prof. Francesco Karrel ed il Docente di antropologia de La Sapienza Prof. Alberto Sobrero.

Si è dibattuto con occhi attenti sulle linee guida della sicurezza urbana, evidenziando le criticità del passato e le soluzioni del futuro senza nascondere difficoltà culturali ed economiche.

L’antropologo Sobrero ha auspicato la necessità di non cadere più nell’equivoco nel binomio povertà – violenza, poiché di per sé la povertà non genera la violenza, ma per converso, è l’assenza di un progetto nei giovani che diventa spesso deposito di violenza.

All’evento erano presenti anche i vertici del Ministero dell’Interno – Dipartimento di Pubblica Sicurezza, ed il dott. Giangregorio Sergio, esperto esterno C.I.U. nell’Osservatorio Socio-Economico sulla criminalità del CNEL.

Il Dott. Giangregorio ci spiega che il passaggio più importante su una possibile sicurezza urbana è quello culturale.

 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS