Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
MERVEILLE DE LA VIE

MERVEILLE DE LA VIE

Quello che si tende a per...

GRAZIE ANTONIO

GRAZIE ANTONIO

Quando ho saputo che eri ...

La storia di Dana Alblooshi, la 13enne araba che vuol diventare astronauta

La storia di Dana Alblooshi, la 13e…

Dana Alblooshi, nonostant...

Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi Uniti e il primato universitario

Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi…

Poco più di 2,5 milioni d...

Dino Buzzati, l’illustratore della parola

Dino Buzzati, l’illustratore della …

Da poco più di una settim...

Perché è così importante che la “Pala dei Decemviri” di Perugino torni a Perugia?

Perché è così importante che la “Pa…

Dopo la “Madonna col Bamb...

Giorgio Bassani e il suo impegno per l’Italia

Giorgio Bassani e il suo impegno pe…

Riflessioni e argomentazi...

"L'ULTIMA ESTATE"

"L'ULTIMA ESTATE"

Scrivere un libro è inizi...

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità: un fattore cruciale per le vacanze dei millennial

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità…

Dubai è stata tra le cinq...

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTURALE DEL GOLFO

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTUR…

Fervono i preparativi per...

Prev Next
A+ A A-

Il coraggio di ricominciare

  • Pubblicato in Eventi

Si diceva da settimane che il mostro era vicino, le scosse sempre alla stessa ora, poi sempre più ravvicinate, gli esperti dicevano che non c’era poi un gran pericolo, qualcuno dissentiva ma non venne ascoltato.

Alla fine è arrivato lui, il terremoto, di notte come un treno lanciato a folle velocità è entrato nelle case, nelle strade, nelle chiese, nelle piazze e L’ Aquila in un attimo è stata spazzata via.

Sì dice che dovevamo essere pronti, ma non lo siamo stati ed in molti, in troppi hanno perso gli affetti più cari.

Leggi tutto...

IL CEOS APRE A CASTELVECCHIO SUBEQUO LA SEDE DELLA REGIONE ABRUZZO

La vita sociale nel nostro paese corre il rischio di essere guidata da logiche esclusivamente pragmatiche. Tutto sembra, infatti, ridursi nella ricerca di regole di ingegneria istituzionale volte a garantire un formale sviluppo culturale dei territori, quello che viene a mancare è quindi la formulazione di un progetto etico e culturale che fornisca senso e qualità alla vita collettiva.

Con questa “mission” il CEOS, Centro Europeo Orientamento e Studi – Onlus, ente morale per la difesa dei diritti civili ha deciso di aprire la sede regionale dell’Abruzzo a Castelvecchio Subequo  per costruire insieme con la popolazione subequana una visione del mondo pacifica e consapevole delle proprie radici.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS