Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Ore 7.00 di mattina - L'OROLOGIO ARANCIONE

Ore 7.00 di mattina - L'OROLOGIO AR…

Stamane il "vegano" lo ve...

IL FRANCO CFA: PRO O CONTRO

IL FRANCO CFA: PRO O CONTRO

Parte prima: Delle Origin...

T.E.H.R. Thematic Exibition on Human Rights

T.E.H.R. Thematic Exibition on Huma…

ARS MILLENNIA PRODUCTION ...

Calendario della Polizia di Stato 2018

Calendario della Polizia di Stato 2…

Il prossimo 27 novembre n...

La nuova prevenzione

La nuova prevenzione

Siamo nati per essere una...

Uccisa la giornalista investigativa Daphne Caruana Galizia

Uccisa la giornalista investigativa…

MALTA - Si chiamava Daphn...

ITALIANITA'

ITALIANITA'

Dobbiamo una immensa grat...

Innovazione? La risposta è Telegram - intervista a Rachele Zinzocchi

Innovazione? La risposta è Telegram…

Chi è Rachele Zinzocchi? ...

LA DANZA DELLA MEDITAZIONE E LO  YOGA DEL MOVIMENTO

LA DANZA DELLA MEDITAZIONE E LO YO…

La via tibetana alla salu...

Ricevuta e pubblicata:Lettera al Ministro dell'Interno

Ricevuta e pubblicata:Lettera al Mi…

 Gentile Ministro, molti...

Prev Next
A+ A A-

T.E.H.R. Thematic Exibition on Human Rights

Isabel Russinova Isabel Russinova

ARS MILLENNIA PRODUCTION Presenta T.E.H.R.  Thematic Exibition on Human Rights ovvero una rassegna tematica sui diritti umani. La direzione artistica dell'opera è affidata a Isabel Russinova. Questa prima versione è svolta in collaborazione con l'Università Roma Tre - Dipartimenti di Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Scienze della Formazione, il Conservatorio Santa Cecilia, il RIFF – Rome Independent Film Festival, l'Accademia Tiberina, il Teatro Flaiano e il Cinema Trevi.

Libertà e Diversità

T.E.H.R., la rassegna multidisciplinare, in collaborazione con Amnesty International Italia, nasce con lo scopo di tenere viva l’attenzione sul rispetto dei diritti umani. Con una serie di appuntamenti tematici, concentrati in 10 giornate, la kermesse vuole rendere consapevole il pubblico di tante realtà, spesso sconosciute, sulle quali bisognerebbe intervenire, stimolando la conoscenza e l’approfondimento attraverso incontri e dibattiti aperti al pubblico, spettacoli teatrali, cinema e musica,  con il coinvolgimento di artisti, operatori culturali, studenti e docenti.  

Focus della rassegna “Libertà e Diversità”, temi portanti di questa edizione. I luoghi e le date della manifestazione riflettono l’intento di valorizzare simboli della storia e del sociale che trattano di diritti violati. 

La prima edizione inizia, il 30 Novembre, parlando ai giovani, presso l’Università degli Studi Roma Tre, con l’incontro curato dal Professor Paolo D’Angelo, Ordinario di Estetica presso l’Università Roma Tre, e l’intervento, tra gli altri, di Riccardo Noury, Portavoce di Amnesty International Italia, e del Professor Andrea Lanzone, docente di storia presso la John Cabot University. Si prosegue il 4 Dicembre al Teatro Flaiano, dedicato all’indimenticato drammaturgo che ha raccontato tante storie degli ultimi, che accoglierà la prima nazionale de “La viaggiatrice con le ali”, testo inedito di Isabel Russinova ispirato alla vita di Olympe de Gouges, autrice de “La Carta dei Diritti della Donna e della Cittadina”. Il Cinema Trevi, prestigiosa “casa” del cinema d’autore e luogo in cui la Cineteca Nazionale svolge la propria programmazione, l’8 e 9 Dicembre presenterà una selezione di film, cortometraggi e documentari, introdotti dal Professor Gianfranco Bartalotta (docente di Scienze della Formazione presso l’Università Roma Tre) con storie e tematiche legate ai diritti umani, in collaborazione con Riff - Rome Independent Film Festival, punto di riferimento del cinema indipendente internazionale. La manifestazione si conclude il 10 Dicembre, Giornata Internazionale dei Diritti Umani,  presso La Sala Accademica del Conservatorio Santa Cecilia, con uno spettacolo di musica e prosa in prima assoluta: “Coraggio”, dedicato all’omonima campagna lanciata da Amnesty International per ricordare tutti coloro che combattono e hanno combattuto per i diritti umani.

PROGRAMMA

INCONTRO/CONVEGNO 

a cura del Professor Paolo D’Angelo

30 novembre 2017

dalle ore 16,00

Università degli Studi Roma Tre  

via Ostiense, 139 - DAMS - Aula 3 BIS

LETTURE:

 

-Dalla parte dei vinti 

di Visar Zithi

con Isabel Russinova

Drammaturgia originale tratta dalle opere di uno dei più grandi poeti e scrittori albanesi contemporanei. Le sue poesie e la sua opera lo hanno portato ad essere perseguitato e condannato dal regime di Enver Koxha a scontare 10 anni di carcere duro e lavori forzati. 

 

- Maddalena 

di Rosanna di Turcinovich

con Daniela Allegra 

Tratto da “Maddalena ha gli occhi viola” di Rosanna Turcinovich  Edito da Comunicarte

La storia dimenticata di una donna per raccontare una delle tante pagine aperte del confine orientale

 

- La Bambina che amava Stalin 

di Dario Fertilio

con Agnese Nano

Riflessioni intorno ad una delle figure più controverse, crudeli e decisive della storia del secolo scorso, Iosif Stalin. 

Dario Fertilio, giornalista del Corriere della Sera, scrittore e giornalista tra i più attivi nel trattare tematiche sui diritti umani, fondatore, insieme a Bukovskij, di Memento Gulag.   

 

-La viaggiatrice con le ali 

di e con Isabel Russinova

Omaggio a Olympe de Guges

 

---------------------------------------------------------------------------                                            

 

TEATRO

4 dicembre 2017

ore 21,00

Teatro Flaiano

Via di Santo Stefano del Cacco, 15 - Roma 

 

La viaggiatrice con le ali

PRIMA ASSOLUTA

di e con Isabel Russinova

Omaggio a Olympe de Gouges 

 

Scrittrice, drammaturga, rivoluzionaria, autrice nel 1793 della carta dei diritti della donna e della cittadina. Ha lottato con coraggio e grande lucidità per i diritti delle donne e degli ultimi. La sua battaglia la porterà alla ghigliottina nel 1793.

Il testo fa parte del volume Angeloj di Isabel Russinova (Armando Curcio Editore)

 

Regia Rodolfo Martinelli Carraresi

Musica Originale di Antonio Nasca

Scene e costumi Wilma Logatto 

---------------------------------------------------------------------------

 

CINEMA

8 e 9 Dicembre 2017

Inizio proiezioni ore 17,30

Cinema Trevi

Vicolo del Puttarello, 25 – Roma

 

Presentazione a cura del Professor Gianfranco Bartalotta, docente di Scienze della Formazione presso l’Università Roma Tre

 

Venerdì 8 Dicembre 

La fiebre del oro di Raúl de la Fuente - Spain 2017 

La Recita di Guido Lombardi – Italy 2017

La Viaggiatrice di Davide Vigore - Italy 2017 

Actus Reus di Julian Grass - Italy 2017

Il figlio di Saul di László Nemes - Ungheria 2015 

 

Sabato 9 Dicembre

A Hert in the Drawer di Roberto Leoni – Italy 2016

Francesca di Marioassy Calleri - Italy 2017 

Nunca Mas Hermanos di Eleonora Gasparotto Nascimben - Italy 2017 

Fuoricampo di Collettivo Melkanna - Italy 2017 

L’ incredibile storia della signora del terzo piano di Isabel Russinova e Rodolfo Martinelli Carraresi - Italy 2017 

---------------------------------------------------------------------------

 

MUSICA

10 dicembre 2017 

ore 21,00

Conservatorio Santa Cecilia

Sala Accademica 

via dei Greci, 18 - Roma

 

CORAGGIO

Opera originale di musica e prosa sul tema dei diritti a cura del Conservatorio Santa Cecilia. 

Letture a cura di Isabel Russinova.

TUTTI GLI EVENTI SONO AD INGRESSO LIBERO SINO AD ESAURIMENTO POSTI

 

 

 

Torna in alto