Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
UN AMORE RUVIDO

UN AMORE RUVIDO

Preferisco scriverti.   ...

TRE WORKSHOP A MERIGAR

TRE WORKSHOP A MERIGAR

Sviluppare la percezione ...

QUESTI FANTASMI... PERO’

QUESTI FANTASMI... PERO’

        Non so se definir...

LE MEZZE MANICHE

LE MEZZE MANICHE

Prima media, anni 10, e...

LUPO NERO, LUPO BIANCO: viaggio nel gruppo Permacultura Sicilia, a cura di Ottavia Nigris Cosattini - proiezione docu-film il 4 marzo al Teatro Quirinetta (Roma)

LUPO NERO, LUPO BIANCO: viaggio nel…

  La parola “permacultur...

X ACTOR: al via la XIII edizione del Festival Teatrale Europeo - dal 22 al 27 Febbraio (Teatro Abarico)

X ACTOR: al via la XIII edizione de…

Nel 2005 L’Accademia Teat...

La civiltà del lavoro

La civiltà del lavoro

“Questa è una storia di c...

Ultimo vince Sanremo la sua dedica al capitano

Ultimo vince Sanremo la sua dedica …

La parte che ho sempre od...

Le foibe nella giornata del ricordo 2018

Le foibe nella giornata del ricordo…

Il ricordo delle foibe ch...

IL CAPPOTTO ROSSO

IL CAPPOTTO ROSSO

Dieta, dieta ferrea, ni...

Prev Next
A+ A A-

Maria Caterina Federici vincitrice del premio Minerva

Maria Caterina Federici - foto EECPRESS Maria Caterina Federici - foto EECPRESS

L'edizione 2017 del premio Minerva è vinta dalla professoressa Maria Caterina Federici, coordinatrice del Corso di laurea in Scienze per l'investigazione e la sicurezza di Narni, Il 26 marzo 2017 avverrà la consegna del prestigioso premio, presso Palazzo Eroli alle ore 16.00. La consegna avverrà ad opera dell'associazione MinervaArte in occasione del premio Mimosa. 

“L’attribuzione del premio è un segno della gratitudine  dell’associazione Minerva per l’impegno della docente universitaria nell’istituire corsi di laurea magistrali a Narni come ulteriore offerta formativa correlata al diploma di laurea triennale in scienze per l’investigazione e la sicurezza. L’istituzione di questi corsi contribuisce a radicare maggiormente a Narni la presenza dell’Università di Perugia”.

Torna in alto