Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi Uniti e il primato universitario

Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi…

Poco più di 2,5 milioni d...

Dino Buzzati, l’illustratore della parola

Dino Buzzati, l’illustratore della …

Da poco più di una settim...

Perché è così importante che la “Pala dei Decemviri” di Perugino torni a Perugia?

Perché è così importante che la “Pa…

Dopo la “Madonna col Bamb...

Giorgio Bassani e il suo impegno per l’Italia

Giorgio Bassani e il suo impegno pe…

Riflessioni e argomentazi...

"L'ULTIMA ESTATE"

"L'ULTIMA ESTATE"

Scrivere un libro è inizi...

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità: un fattore cruciale per le vacanze dei millennial

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità…

Dubai è stata tra le cinq...

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTURALE DEL GOLFO

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTUR…

Fervono i preparativi per...

“Un Amore” di Dino Buzzati

“Un Amore” di Dino Buzzati

Ideato nel 1959, ma pubbl...

Compie 180 anni la prima linea ferroviaria italiana, a cui Google dedica il suo Doodle

Compie 180 anni la prima linea ferr…

Google oggi, 3 ottobre, f...

“Un buon posto dove stare” di Francesca Manfredi

“Un buon posto dove stare” di Franc…

Libro d’esordio di France...

Prev Next
A+ A A-

164° Anniversario della Polizia di Stato.

164° Anniversario della Polizia di Stato.

Arrivo in ufficio e non riconosco l'entrata... vasi di rose rosse a riempire il marciapiede.

Entro e non riconosco l'ingresso... piante enormi in corridoio.
Sì, è proprio il mio ufficio.
Oggi più istituzionalizzato che mai.
Il Presidente. Presente.
I Presidenti di Camera e Senato. Presenti.
Il Capo della Polizia. Presente.
Il Ministro dell'Interno. Presente.
La figura che più mi è piaciuta, a prescindere dalla carica istituzionale, anche se apparentemente "triste"... il Presidente. Non si è mai girato verso coloro, tutti, che scattavano foto con macchinette fotografiche e cellulari... non è un divo, lui, è il Presidente.
La Banda, gli schieramenti, il tappeto blu steso, l'unità cinofila (cani meravigliosi), la Lamborghini, le macchine, le moto, gli stendardi e le bandiere, le medaglie d'oro e gli atleti delle Fiamme Oro.
Poi, per la solita solfa della sicurezza: finestre degli uffici rigorosamente chiuse e terrazzo vuoto (dal quale ci hanno letteralmente cacciati via!).
Quello che più mi inquieta di queste manifestazioni è che gli agenti degli schieramenti e della banda, complice il sole cocente chiamato per l'occasione, cadevano giù come mosche. Barelle che andavano e venivano per raccogliere chi si era liquefatto e non aveva più le forze di rimanere ligio e diritto come un fuso.
Ecco, mi domando il perché. Scusate, lo so, sono "solo" una dipendente civile.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Altro in questa categoria: « IL PARADISO ESOTERICO DI DANTE ANGHELOS »
Torna in alto