Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
“Il Re Leone”: ci piace davvero mettere in gioco la nostra infanzia?

“Il Re Leone”: ci piace davvero met…

Non vi è dubbio che il li...

Guerra in Libia, il ruolo degli Emirati Arabi nel conflitto

Guerra in Libia, il ruolo degli Emi…

Nel difficile contesto li...

Gli Emirati Arabi Uniti condannano il piano di annessione di Netanyahu

Gli Emirati Arabi Uniti condannano …

Le monarchie del Golfo co...

Gli Emirati Arabi Uniti lanciano la sfida allo spazio

Gli Emirati Arabi Uniti lanciano la…

L’obiettivo degli Emirati...

Quando il semplice rischio si trasforma in una crisi profonda

Quando il semplice rischio si trasf…

Il trattamento degli inse...

SETTORE BANCARIO ZONA WAEMU

SETTORE BANCARIO ZONA WAEMU

PIÙ ANTICIPAZIONI DI TESO...

LO YOGA DEL SOGNO

LO YOGA DEL SOGNO

È possibile rimanere cosc...

Era il 3 settembre 1982

Era il 3 settembre 1982

In data 03 Settembre 1982...

SCOMPARE IL PARACADUTISTA DI EL ALAMEIN SANTO PELLICCIA - INDIMENTICABILE REDUCE DELLA FOLGORE

SCOMPARE IL PARACADUTISTA DI EL ALA…

Dal sito congedatifolgore...

“La trilogia dei colori” di Maxence Fermine

“La trilogia dei colori” di Maxence…

Sono certa che il più gra...

Prev Next
A+ A A-

STEVE MCCURRY PREMIATO IN FRIULI

Sharbat Gula 1984 Sharbat Gula 1984

Ennesimo riconoscimento internazionale per Steve McCurry, uno dei fotografi più conosciuti del mondo, autore di decine di reportage per National Geographic.

Sabato 27 febbraio, a Spilimbergo, McCurry riceverà l'International Award of Photography, il premio assegnato fin dal 1996 dal CRAF - il prestigioso Centro di ricerca e archiviazione della fotografia sorto negli anni Ottanta nella cittadina friulana e promotore di mostre e altre iniziative in tutta la regione. Il premio, giunto alla ventunesima edizione, è andato in passato ad altri grandi nomi della fotografia, tra cui Eric Hartmann, Josef Koudelka, Claude Nori.

Al teatro-cinema Miotto di Spilimbergo McCurry incontrerà il pubblico e risponderà alle domande degli studenti degli istituti d'arte del Friuli-Venezia Giulia. Nel pomeriggio l'inaugurazione della mostra "Steve McCurry: senza confini" alla galleria Harry Bertoia di Pordenone.

 

Fonte: http://www.nationalgeographic.it/

Altro in questa categoria: « SAFA E LA SPOSA BAMBINA #ORADELLATERRA »
Torna in alto