Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi Uniti e il primato universitario

Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi…

Poco più di 2,5 milioni d...

Perché è così importante che la “Pala dei Decemviri” di Perugino torni a Perugia?

Perché è così importante che la “Pa…

Dopo la “Madonna col Bamb...

Giorgio Bassani e il suo impegno per l’Italia

Giorgio Bassani e il suo impegno pe…

Riflessioni e argomentazi...

"L'ULTIMA ESTATE"

"L'ULTIMA ESTATE"

Scrivere un libro è inizi...

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità: un fattore cruciale per le vacanze dei millennial

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità…

Dubai è stata tra le cinq...

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTURALE DEL GOLFO

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTUR…

Fervono i preparativi per...

“Un Amore” di Dino Buzzati

“Un Amore” di Dino Buzzati

Ideato nel 1959, ma pubbl...

Compie 180 anni la prima linea ferroviaria italiana, a cui Google dedica il suo Doodle

Compie 180 anni la prima linea ferr…

Google oggi, 3 ottobre, f...

“Un buon posto dove stare” di Francesca Manfredi

“Un buon posto dove stare” di Franc…

Libro d’esordio di France...

Donne e Islam: la svolta degli Emirati Arabi Uniti

Donne e Islam: la svolta degli Emir…

Le questioni di genere, o...

Prev Next
A+ A A-

L'ARCANGELO MICHELE: GUARDIANO CONTRO LE FORZE DEL MALE

L'ARCANGELO MICHELE: GUARDIANO CONTRO LE FORZE DEL MALE

 Una splendida giornata di sole ha illuminato quest’anno la tradizionale festa di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato.

La cerimonia religiosa si è svolta nella cornice di Castel Sant’Angelo, nella cappella del Crocifisso, dedicato a San Michele Arcangelo. Alla funzione erano presenti il Ministro Alfano, il Capo della Polizia Prefetto Pansa e gli Alti Vertici del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, oltre ai numerosi ospiti della società civile e religiosa.

Nell’omelia il celebrante ha evidenziato il ruolo di guida che le autorità di polizia presenti hanno nei confronti dei cittadini e verso quelle categorie svantaggiate che devono essere sostenute ed aiutate proprio dalle forze dell’ordine.

Una cerimonia intima, sobria ma toccante, tutti i partecipanti si sono sentiti parte di un progetto comune, tutti hanno sentito il bisogno di ricordare i tanti caduti in servizio della Polizia di Stato.

Dopo la funzione religiosa ed una breve visita al Mausoleo di Adriano, la festa si è conclusa sulla terrazza del monumento, sotto l’enorme statua di San Michele Arcangelo, con il concerto della banda della Polizia di Stato.

Anche questo è stato un momento simbolico e di grande suggestione, ascoltare musica con all’orizzonte i tetti di Roma con la sua storia e con la certezza che gli operatori di Polizia saranno capaci di intercettare, con decisione, la realtà e svolgere sempre un ruolo di punta, misurandosi ogni giorno con quell’universo contraddittorio di preoccupazioni, stati umani, paure e pregiudizi che simboleggiano, oggi, la vita singola e collettiva del nostro paese.

 

© Riproduzione Riservata

 

Torna in alto