Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Rinaldo Balzan poeta del colore

Rinaldo Balzan poeta del colore

Leggiadro, ma potente, Ri...

È ora di (ri)iniziare a stampare le fotografie

È ora di (ri)iniziare a stampare le…

Tutti abbiamo, o abbiamo ...

A.C. DIMIDI - L’Associazione che non c’era.....

A.C. DIMIDI - L’Associazione che no…

Nata meno di 6 mesi fa, l...

BOLDINI A FERRARA

BOLDINI A FERRARA

Nello spazio espositivo d...

Game of Thrones: il finale di cui avevamo bisogno? *spoiler*

Game of Thrones: il finale di cui a…

Lo abbiamo immaginato, sp...

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DEL GOVERNO PER LA RICOSTRUZIONE SISMA 2016

LETTERA APERTA AL COMMISSARIO STRAO…

Abbiamo deciso di pubblic...

I bandi de La Biennale di Venezia che i dj e i producers non devono farsi scappare

I bandi de La Biennale di Venezia c…

La Biennale di Venezia no...

Ventiquattro anni dalla morte di Mia Martini

Ventiquattro anni dalla morte di Mi…

Ogni morte è a sé, ma que...

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIORNO E MEZZO)

QUANTO SEI BELLA FIRENZE (IN UN GIO…

Non esiste città come Fir...

L’apoteosi del genio italiano: 500 anni dalla morte di Leonardo

L’apoteosi del genio italiano: 500 …

Roma, 27 apr – «Nacque un...

Prev Next
A+ A A-

L'ARCANGELO MICHELE: GUARDIANO CONTRO LE FORZE DEL MALE

L'ARCANGELO MICHELE: GUARDIANO CONTRO LE FORZE DEL MALE

 Una splendida giornata di sole ha illuminato quest’anno la tradizionale festa di San Michele Arcangelo, patrono della Polizia di Stato.

La cerimonia religiosa si è svolta nella cornice di Castel Sant’Angelo, nella cappella del Crocifisso, dedicato a San Michele Arcangelo. Alla funzione erano presenti il Ministro Alfano, il Capo della Polizia Prefetto Pansa e gli Alti Vertici del Dipartimento di Pubblica Sicurezza, oltre ai numerosi ospiti della società civile e religiosa.

Nell’omelia il celebrante ha evidenziato il ruolo di guida che le autorità di polizia presenti hanno nei confronti dei cittadini e verso quelle categorie svantaggiate che devono essere sostenute ed aiutate proprio dalle forze dell’ordine.

Una cerimonia intima, sobria ma toccante, tutti i partecipanti si sono sentiti parte di un progetto comune, tutti hanno sentito il bisogno di ricordare i tanti caduti in servizio della Polizia di Stato.

Dopo la funzione religiosa ed una breve visita al Mausoleo di Adriano, la festa si è conclusa sulla terrazza del monumento, sotto l’enorme statua di San Michele Arcangelo, con il concerto della banda della Polizia di Stato.

Anche questo è stato un momento simbolico e di grande suggestione, ascoltare musica con all’orizzonte i tetti di Roma con la sua storia e con la certezza che gli operatori di Polizia saranno capaci di intercettare, con decisione, la realtà e svolgere sempre un ruolo di punta, misurandosi ogni giorno con quell’universo contraddittorio di preoccupazioni, stati umani, paure e pregiudizi che simboleggiano, oggi, la vita singola e collettiva del nostro paese.

 

© Riproduzione Riservata

 

Torna in alto