Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Perché è così importante che la “Pala dei Decemviri” di Perugino torni a Perugia?

Perché è così importante che la “Pa…

Dopo la “Madonna col Bamb...

Giorgio Bassani e il suo impegno per l’Italia

Giorgio Bassani e il suo impegno pe…

Riflessioni e argomentazi...

"L'ULTIMA ESTATE"

"L'ULTIMA ESTATE"

Scrivere un libro è inizi...

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità: un fattore cruciale per le vacanze dei millennial

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità…

Dubai è stata tra le cinq...

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTURALE DEL GOLFO

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTUR…

Fervono i preparativi per...

“Un Amore” di Dino Buzzati

“Un Amore” di Dino Buzzati

Ideato nel 1959, ma pubbl...

Compie 180 anni la prima linea ferroviaria italiana, a cui Google dedica il suo Doodle

Compie 180 anni la prima linea ferr…

Google oggi, 3 ottobre, f...

“Un buon posto dove stare” di Francesca Manfredi

“Un buon posto dove stare” di Franc…

Libro d’esordio di France...

Donne e Islam: la svolta degli Emirati Arabi Uniti

Donne e Islam: la svolta degli Emir…

Le questioni di genere, o...

Emirati Arabi Uniti alla riunione ministeriale sulla Libia a New York

Emirati Arabi Uniti alla riunione m…

Lo sceicco Abdullah bin Z...

Prev Next
A+ A A-

UMBRIA AIR SHOW 2013

UMBRIA AIR SHOW 2013

Dopo quattro anni, ritornano le Frecce Tricolori in Umbria, sullo specchio d’acqua del Lago Trasimeno.

Sul Lungolago Nord di Castiglione del Lago, il 15 settembre prossimo, alle ore 14.00 si volgerà la manifestazione aerea di aerei civili e militari, con la partecipazione della Pattuglia Acrobatica Nazionale.

Quello delle Frecce Tricolori, sarà lo spettacolo che andrà a chiudere una serie di esibizioni offerte dai piloti alla guida di mezzi dell’Aeronautica Militare, della Polizia di Stato, dei Vigili dei Fuoco e della Guardia di Finanza. Tredici numeri che sarà possibile osservare gratuitamente in un tratto di lungolago che si estende per circa un chilometro e mezzo, dal campeggio locale all’inizio del promontorio castiglionese.

L’”Umbria Air Show 2013” sarà dedicato, inoltre, al Capitano Marco Zoppitelli, primo pilota umbro delle Frecce Tricolori, che concluderà la sua esperienza nella PAN dopo 8 anni di servizio.

La singolare coincidenza riempie di orgoglio gli aero club di Perugia, Castiglione del Lago, Castiglion Fiorentino che hanno organizzato la manifestazione e commuove Marco, per il quale “è un regalo immenso”.

Nato nel 1977 a Perugia, ha trascorso l’infanzia a San Feliciano, il paese di origine della sua famiglia e la giovinezza a Montefalco, dove il padre ha comandato la Stazione dei Carabinieri, svolgendo gli studi di perito informatico a Foligno.“Ho un rapporto fantastico con l’Umbria” ha affermato il pilota, che per questo affetto è ricambiato nella regione dalle autorità che da poco gli hanno conferito la cittadinanza onoraria di Magione, e dai conterranei, che gli hanno intitolato un Fan Club. La passione del capitano per il volo è scoppiata durante una gita scolastica a Fiumicino per visitare l’Alitalia“dove ho iniziato a pensare che fare il pilota sarebbe stato un lavoro interessante”.

Torna in alto