Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Perché è così importante che la “Pala dei Decemviri” di Perugino torni a Perugia?

Perché è così importante che la “Pa…

Dopo la “Madonna col Bamb...

Giorgio Bassani e il suo impegno per l’Italia

Giorgio Bassani e il suo impegno pe…

Riflessioni e argomentazi...

"L'ULTIMA ESTATE"

"L'ULTIMA ESTATE"

Scrivere un libro è inizi...

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità: un fattore cruciale per le vacanze dei millennial

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità…

Dubai è stata tra le cinq...

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTURALE DEL GOLFO

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTUR…

Fervono i preparativi per...

“Un Amore” di Dino Buzzati

“Un Amore” di Dino Buzzati

Ideato nel 1959, ma pubbl...

Compie 180 anni la prima linea ferroviaria italiana, a cui Google dedica il suo Doodle

Compie 180 anni la prima linea ferr…

Google oggi, 3 ottobre, f...

“Un buon posto dove stare” di Francesca Manfredi

“Un buon posto dove stare” di Franc…

Libro d’esordio di France...

Donne e Islam: la svolta degli Emirati Arabi Uniti

Donne e Islam: la svolta degli Emir…

Le questioni di genere, o...

Emirati Arabi Uniti alla riunione ministeriale sulla Libia a New York

Emirati Arabi Uniti alla riunione m…

Lo sceicco Abdullah bin Z...

Prev Next
A+ A A-

Seminario - Internet e i minori

Seminario Internet e i MinoriSi svolgerà sabato 15 dicembre 2012 alle ore 16 presso la Sala Consiliare del Comune di Castiglione del Lago il seminario dal titolo "Internet e i minori - come difenderli dai pericoli della rete", organizzato dall'AISIS - Associazione Italiana Scienze per l'Investigazione e la Sicurezza e dall'ICAA - International Crime Analysis Association in collaborazione con il CEPASA - Centro di Psicologia Applicata e di Studi sull’Apprendimento di Spoleto, con il patrocinio del CEOS Centro Europeo Orientamento e Studi e del Comune di Castiglione del Lago.

 

L'evento è dedicato a tutti i genitori ma anche ai figli (8 - 16 anni) che hanno a che fare con il mondo della rete, ovvero a tutti coloro che si trovano ad utilizzare questo strumento per studio, lavoro o semplicemente per passare del tempo... "I genitori sono sempre capaci di consigliare i figli su come comportarsi  nella vita reale, ma il gap generazionale che inevitabilmente si è venuto a creare con i nativi digitali, genera, con gli stessi, una sorta di incomunicabilità che può essere estremamente pericolosa per i giovani, specialmente i minori" spiega il Dott. Francesco Caccetta, Criminologo, Luogotenente dell'Arma dei Carabinieri, uno dei relatori del Seminario, che aggiunge "per la prima volta nella storia, i genitori ne sanno meno dei figli! Per difendere i nostri ragazzi dai pericoli della rete, non bisogna essere degli esperti, ma necessita almeno un minimo di aggiornamento ed un po’ di buona volontà per apprendere quel poco che basta per poterli accompagnare lungo la tortuosa e infida (ma meravigliosa) strada del web!". Il dott. Claudio Sciarma, esperto in Security Languages, uno dei relatori dell'evento, alla domanda "è davvero importante conoscere facebook per aiutare i ragazzi?" risponde: “se non conoscete facebook e non lo usate, come pensate di interagire con i vostri figli quando vi racconteranno quello che accade su questa piattaforma o chiederanno qualche aiuto?”.

"Dall’esperienza dell’ICAA (International Crime Analysis Association) associazione di analisti del crimine, nasce l’idea di questo seminario", ci spiega il presidente dell'AISIS Dott. Alessio Foscoli, "grazie alla disponibilità dell'Associazione Italiana Scienze per l'Investigazione e la Sicurezza si è deciso di proporre questo tipo di eventi al fine di diffondere una cultura basica in materia, mirata a prevenire spiacevoli fattispecie di reati che coinvolgerebbero anche i minori". Durante l’incontro, saranno dati pochi ma utili consigli, piccole conoscenze informatiche e psicologiche, per conoscere i pericoli della rete e poterli affrontare insieme ai vostri figli.

Durante la giornata si parlerà di Molestie sessuali (Pedofilia on line), Cyber bullismo, Dipendenza da internet (internet addiction disorder), Truffe on line, Phishing, Depauperazione ricariche telefoniche, Razzismo violenza riti satanici sette, Facebook e social network, Reputazione on line, Rilascio info sensibili personali e/o della famiglia, Parental Control e controlli su telefoni cellulari in uso ai minori, Imputabilità e Reati che possono commettere i minori on line.

I relatori del seminario saranno: il Dott. Francesco Caccetta - Criminologo, Luogotenente dei Carabinieri, Laureato in Scienze per l’investigazione e la sicurezza, Grafologo della consulenza peritale, esperto di Criminologia e tecniche investigative avanzate, il Prof. Antonino Minìo - Psicologo e  psicoterapeuta, fondatore del CEPASA - Centro di Psicologia Applicata e di Studi sull’Apprendimento, il Dott. Claudio Sciarma - Laurea Magistrale in Ricerca Sociale per la Sicurezza Interna ed Esterna, esperto in Security Languages, Condirettore Editoriale Mensile online Convincere, Vicepresidente A.I.S.I.S., il Dott. Claudio D'Angelo - Laureato in Scienze per l’investigazione e la sicurezza, analista di intelligence.

Presenta e coordina l'evento la giornalista dott.ssa Giovanna Grieco.

 

Ai partecipanti, al termine del seminario, verrà rilasciato materiale informativo sulle tematiche trattate e, a richiesta, l’attestato di partecipazione all’evento.

Il seminario verrà trasmesso in diretta streaming web attraverso il canale di Radio Trasimeno www.radiotrasimeno.it, che per l'occasione inaugurerà il nuovo programma titolato "Trasimeno Crime" che andrà in onda una volta al mese affrontando tematiche connesse con l'investigazione e la sicurezza. Il nuovo programma è frutto della collaborazione tra Radio Trasimeno e AISIS con l'obiettivo di diffondere la cultura della sicurezza.

Torna in alto