Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Diritti umani: cosa aspettarsi dal 2019

Diritti umani: cosa aspettarsi dal …

Il 10 dicembre 2018 è sta...

ARTONAUTI, L’ALBUM DI FIGURINE PER CHI VUOLE VIAGGIARE NELL’ARTE

ARTONAUTI, L’ALBUM DI FIGURINE PER …

L’approccio al mondo dell...

Secondo messaggio nella bottiglia

Secondo messaggio nella bottiglia

Sono sicura che la maggio...

Osservazioni dal web

Osservazioni dal web

Sono due giorni che la mi...

La terra non appartiene all’uomo, è l’uomo che appartiene alla terra

La terra non appartiene all’uomo, è…

“Quando avrete abbattuto ...

Klingande: “L’Album è pronto”

Klingande: “L’Album è pronto”

Un successo cresciuto “a ...

QUANTO SEI BELLA ROMA (IN UN GIORNO E MEZZO)

QUANTO SEI BELLA ROMA (IN UN GIORNO…

Il poco tempo e la poca d...

La contraddizione è ricchezza, è umanità: il viaggio di Nic Sarno

La contraddizione è ricchezza, è um…

Nic Sarno è senza dubbio ...

Not For Us: l’eleganza del silenzio

Not For Us: l’eleganza del silenzio

C’È QUALCOSA DI SPECIALE ...

Ricordi

Ricordi

Quando ero ragazzina, al ...

Prev Next
A+ A A-

inDIFESA per la prevenzione della violenza sulle donne

Seminario inDIFESA MarcheSi svolgerà Sabato 24 novembre 2012 nel Comune di Montegranaro (FM) presso l'Auditorium Officina delle Arti alle ore 16:30, il seminario dal titolo "inDIFESA - La violenza sulle donne e gli strumenti di prevenzione nella Regione Marche". L'evento organizzato dalla INTERNATIONAL ACADEMY ONLUS tramite il suo brand MASTERY ha tra i suoi principali scopi la lotta e la prevenzione di tutte le forme di violenza, in particolare quelle rivolte alle donne, ai minori, agli anziani e a tutti i soggetti deboli attraverso la diffusione della cultura della non violenza. L’incontro è organizzato per celebrare la “Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne”; si coglie, quindi, l’opportunità di un dibattito per diffondere la cultura della non violenza, contribuire ad abbattere gli stereotipi di genere e accrescere la consapevolezza dell’opinione pubblica su questo tema.

"La nostra attività è rivolta alle donne e agli uomini in quanto per entrambi è importante fare prevenzione in tema di sicurezza e padronanza del proprio carattere"  ha ribadito il Presidente dell'Associazione Remo Grassetti in una intervista rilasciata durante la presentazione ufficiale dell'evento: "obiettivo principale è mettere a disposizione del pubblico informazioni su quanto il territorio regionale offre a tal riguardo, fornendo inoltre alle donne uno strumento efficace e non violento di autodifesa".

Interventi di esperti e autorità saranno intervallati da letture tratte dallo spettacolo “Il cuore in bocca” di Lighea sul tema della violenza di genere e da uno scritto inedito di Giacomo Leopardi (gentilmente concesso dal Centro Studi Leopardiani) che narra della violenza subita da una donna uccisa dall’amante, noto medico pesarese dell’epoca.

Dal programma che potete trovare di seguito, dopo i saluti del sindaco Gastone Gismondi, sono previsti gli interventi del generale B.Antonio Raffaele (Comandante Militare Esercito Marche), Graziano Di Battista (presidente Camera di Commercio di Fermo), del capitano Eleonora Ossola (Comandante Compagnia Guardia di Finanza di Fermo), Ciro De Luca (dirigente del Commissariato Polizia di Stato di Fermo); Pasquale Zacheo (Comandante Compagnia Carabinieri di Fermo), la criminologa Margherita Carlini, l'avvocato Anna Indiveri, la dottoressa Solidea Vitali (formatore Life coach), la Fumaio e Grassetti. Moderano l'incontro Maurizio Verdenelli (giornalista) e Maria Teressa Ferroni (attrice). E' prevista anche la visione di un video sul metodo Mas per l'autodifesa delle donne.

Brochure del seminario inDIFESA - Regione Marche

© Riproduzione Riservata

Torna in alto