Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Di chi è il piede che spunta nelle dirette di Giuseppe Conte?

Di chi è il piede che spunta nelle …

In questi giorni, più che...

Il mondo siamo noi

Il mondo siamo noi

Nell’oramai lontano 1985,...

L'omelia del Papa in tempo di epidemia

L'omelia del Papa in tempo di epide…

Riportiamo le parole pron...

Riflessione e proposta: la lettera di Pupi Avati alla Rai

Riflessione e proposta: la lettera …

Riflessione e proposta E...

Dantedì: la giornata commemorativa della Divina Commedia

Dantedì: la giornata commemorativa …

Oggi non è solo mercoledì...

Una crisi globale: che dire delle scosse di assestamento?

Una crisi globale: che dire delle s…

L'Europa sta affrontando ...

159 anni dalla proclamazione dell'Unità d'Italia

159 anni dalla proclamazione dell'U…

"Sono passati 159 anni da...

La crisi globale e le sue scosse

La crisi globale e le sue scosse

L’Europa sta affrontando ...

Il riequilibrio ai tempi del COVID-19

Il riequilibrio ai tempi del COVID-…

"Credo che il cosmo abbia...

“L’esercizio” di Claudia Petrucci

“L’esercizio” di Claudia Petrucci

“Non si giudica un libro ...

Prev Next
A+ A A-

GLI ATLETI A.M. FESTEGGIATI A RIVOLTO

Le Frecce TricoloreGiovedì 20 Settembre, presso il 2° Stormo di Rivolto, sono stati festeggiati i 29 atleti dell'Aeronautica Militare che hanno partecipato alle recenti Olimpiadi di Londra.

Il Gruppo Sportivo dell'Aeronautica Militare, infatti, nel corso della XXX edizione dei giochi olimpici, ha conquistato 14 medaglie: 5 ori, 1 argento e 8 bronzi, affermandosi come la prima società sportiva in uniforme.

Il Capo di Stato Maggiore dell'Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Giuseppe Bernardis, ha quindi voluto celebrare tutti gli atleti qualificati con un'esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale loro dedicata, conferendo un encomio solenne a coloro che hanno vinto una medaglia.

Alla cerimonia hanno partecipato numerose Autorità civili e militari, tra le quali il Presidente del CONI, dott. Gianni Petrucci.
Il Capo di Stato Maggiore, rivolgendosi agli atleti, ha sottolineato che la scelta di Rivolto come sede della cerimonia non è stata fatta per caso "perché a noi piace vincere [...] e qui ci sono due elementi, [...] ci siete voi che avete vinto [...] come squadra dell'Aeronautica Militare e qui c'è un altro gruppo che vince e sono le Frecce. Le Frecce Tricolori - ha proseguito il Generale Bernardis - fanno vedere alla gente [...] quello che l'Aeronautica Militare sa fare, lo fanno vedere bene come l'avete fatto vedere bene voi".

I Presidente del CONI, dopo aver ringraziato il Generale Bernardis per la straordinaria giornata dedicata allo sport italiano, ha evidenziato l'affermazione del Gruppo Sportivo A.M., dichiarando:"avete vinto il derby con le altre Forze Armate. [...] Avete dimostrato, attraverso la serietà e la capacità [...], come questi risultati non vengono mai per caso".
L'evento si è concluso con il sorvolo della Pattuglia Acrobatica Nazionale che ha disegnato sul cielo di Rivolto i 5 cerchi olimpici in onore dei festeggiati.Gli atleti

Gli atleti del Gruppo Sportivo dell'A.M., peraltro, insieme agli altri atleti militari che hanno preso parte ai giochi olimpici londinesi, martedì 18 Settembre, hanno incontrato il Ministro della Difesa, Giampaolo Di Paola, e mercoledì 19 settembre, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.

 

 

(tratto da www.aeronautica.difesa.it)

Altro in questa categoria: « AD MAIORA SEMPER! OUTSIDE 2012 »
Torna in alto