Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Se Vittorio Sgarbi diventa Presidente del MART

Se Vittorio Sgarbi diventa Presiden…

O lo si ama, o lo si odia...

DAJE MATTE’

DAJE MATTE’

Lettera aperta all’On. Sa...

Game of Thrones: 3 motivi per non farne a meno

Game of Thrones: 3 motivi per non f…

NO SPOILER! L’attesa è f...

Avicii: album postumo, ma con consenso della famiglia (e per una buona causa)

Avicii: album postumo, ma con conse…

E’ quasi passato un anno ...

AVETE MAI PENSATO DI PAGARE UN HOTEL CON LA VOSTRA CULTURA?

AVETE MAI PENSATO DI PAGARE UN HOTE…

Pagare con la cultura? Or...

INTERVISTA A MAX MATTEI

INTERVISTA A MAX MATTEI

Appassionato sin da giova...

Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

Giornata mondiale della consapevole…

"Anche se per me è diffic...

Il coraggio di ricominciare

Il coraggio di ricominciare

Si diceva da settimane ch...

Diritti umani: cosa aspettarsi dal 2019

Diritti umani: cosa aspettarsi dal …

Il 10 dicembre 2018 è sta...

ARTONAUTI, L’ALBUM DI FIGURINE PER CHI VUOLE VIAGGIARE NELL’ARTE

ARTONAUTI, L’ALBUM DI FIGURINE PER …

L’approccio al mondo dell...

Prev Next
A+ A A-

Rubrica di Economia

Per economia intendiamo un sistema di pianificazione delle attività della stessa natura attuate a tal fine da un insieme di persone, organizzazioni e istituzioni. In questa rubrica particolare attenzione è posta alla storia del pensiero economico, che si occupa dello sviluppo dell’economia politica dalle origini ai giorni nostri, oltre che alle analisi degli interessi economici correlati alle relazioni sociali. 

Gli economisti sono dei chirurghi che posseggono un ottimo scalpello e un bisturi sbrecciato: lavorano a meraviglia sul morto e martirizzano il vivo. Nicolas de Chamfort

Economia di Comunione

L’economia è divenuta “cosa di tutti” da un po’ di anni a questa parte, paroloni difficili di origine anglofila, tappezzano e riempiono gli articoli dei nostri giornali. Con le righe a seguire, cercherò di soffermarmi, in ordine cronologico sui diversi pensieri economici che hanno forgiato l’economia attuale. 

In quest’articolo: Economia di Comunione.

Leggi tutto...

Una corrente economica viva: intervista al Prof. Vernaglione

Di recente ho scritto un articolo sul pensiero economico della rinomata “Scuola Austriaca”. Sono molti i fattori che mi spingono a considerare questa corrente economica come “viva”. In primis, le nuove generazioni degli esperti ad essa strettamente legata. È come se, a partire da Menger ci fosse stata una sorta di studio continuo che ha permesso di tramandare questa corrente dal 1800 ai giorni nostri. La scuola austriaca, che abbia avuto un calo di appeal o meno, rappresenta sempre un tipo di approccio indispensabile per capire parte degli avvenimenti odierni.

Con l’unico fine di far chiarezza sulle peculiarità della “Scuola di Vienna” e di toglierci qualche curiosità, intervisto il professor Pietro Vernaglione, egli cura un sito sull’economista Murray Rothbard e sul libertarismo.

Leggi tutto...

Scuola di Chicago

L’economia è divenuta “cosa di tutti” da un po’ di anni a questa parte, paroloni difficili di origine anglofila, tappezzano e riempiono gli articoli dei nostri giornali. Con le righe a seguire, cercherò di soffermarmi, in ordine cronologico sui diversi pensieri economici che hanno forgiato l’economia attuale.

In quest’articolo: la Scuola di Chicago

Leggi tutto...

Scuola Austriaca

L’economia[1] è divenuta “cosa di tutti” da un po’ di anni a questa parte, paroloni difficili di origine anglofila, tappezzano e riempiono gli articoli dei nostri giornali. Con le righe a seguire, cercherò di soffermarmi, in ordine cronologico sui diversi pensieri economici che hanno forgiato l’economia attuale. 

In quest’articolo: Scuola Austriaca.

Leggi tutto...

ECONOMIA KEYNESIANA

L’economia è divenuta “cosa di tutti” da un po’ di anni a questa parte, paroloni difficili di origine anglofila, tappezzano e riempiono gli articoli dei nostri giornali. Con le righe a seguire, cercherò di soffermarmi, in ordine cronologico sui diversi pensieri economici che hanno forgiato l’economia attuale.

In quest’articolo: l’Economia keynesiana.

Leggi tutto...

La decrescita

L’economia è divenuta “cosa di tutti” da un po’ di anni a questa parte, paroloni difficili di origine anglofila, tappezzano e riempiono gli articoli dei nostri giornali. Con le righe a seguire, cercherò di soffermarmi, in ordine cronologico sui diversi pensieri economici che hanno forgiato l’economia attuale.

In quest’articolo: Decrescita.

Leggi tutto...

COME VA IL COMMERCIO ESTERO ITALIANO?

Fonte immagine EEC PressNella sede dell'Istituto per il Commercio Estero di Via Liszt a Roma, il 16 luglio si è tenuta la presentazione del Rapporto ICE 2012-2013 alla quale hanno preso parte esponenti del mondo aziendale e del Governo, tra cui il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato.  Ad aprire i lavori è stato il vice-ministro  Carlo Calenda, il quale ha voluto porre l'accento su tre questioni che a suo modo di vedere stanno caratterizzando il mercato estero: disomogeneità tra i paesi dell'Ocse e i paesi emergenti, disomogeneità nei rapporti commerciali, esprimendo però forte preoccupazione soprattutto per la questione delle barriere non tariffarie (es. contingentamenti). 

Leggi tutto...

MARGINALISMO

L’economia è divenuta “cosa di tutti” da un po’ di anni a questa parte, paroloni difficili di origine anglofila, tappezzano e riempiono gli articoli dei nostri giornali. Con le righe a seguire, cercherò di soffermarmi, in ordine cronologico sui diversi pensieri economici che hanno forgiato l’economia attuale.

In quest’articolo: Marginalismo.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS