Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Ricostruiamo Beirut

Ricostruiamo Beirut

Concerto per Beirut per l...

La Turchia di Erdogan al limite dell’implosione

La Turchia di Erdogan al limite del…

Da mesi la Turchia sta vi...

Pescara del Tronto a quattro anni dal sisma

Pescara del Tronto a quattro anni d…

Sono da poco passate le 2...

Pescara del Tronto 24/08/2016 - 24 agosto 2020

Pescara del Tronto 24/08/2016 - 24 …

Vogliamo ricordare i nost...

Venezia vista da Belluno: esposte a Palazzo Fulcis le opere dei maggiori incisori bellunesi del Settecento

Venezia vista da Belluno: esposte a…

È stata inaugurata, a Pal...

Gli angeli non tremano

Gli angeli non tremano

Non dimenticheremo mai i ...

Buon compleanno Tommaso

Buon compleanno Tommaso

Tommaso ama ogni angolo d...

Individuare un vantaggio strategico nello spostamento delle dinamiche globali

Individuare un vantaggio strategico…

La politica globale sta c...

Iatrocrazia - La dittatura del Corona Virus

Iatrocrazia - La dittatura del Coro…

Il termine, in realtà, no...

Perché Chiara Ferragni è (sempre) una buona idea

Perché Chiara Ferragni è (sempre) u…

Quando ci sono di mezzo g...

Prev Next
A+ A A-
Domenico Romeo

Domenico Romeo

Laureato in Scienze Politiche presso l’ Università degli Studi di Torino.

Presso l’ istituto di formazione Elsa di Palermo, in sintonia con l’ Università degli studi di Palermo, ha conseguito la specializzazione in  "Criminalità mafiosa e proventi illeciti". 

Presso la Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza ha conseguito il percorso formativo in ‘ Prevenzione dell’utilizzo del sistema finanziario per finalità di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo’. 

Specializzato  in Criminologia mediante il Master in Criminologia Applicata e Psicologia Giuridica conseguito presso  la Scuola di formazione in Criminologia Clinica e Psicologia Giuridica dell’ Università La Sapienza di Roma, in sintonia con  l’ Istituto di ricerca psico-sociale  L’ Esperide di Reggio Calabria. Tale specializzazione è stata conseguita con il massimo dei voti attestati dalla Direzione Scientifica presieduta dalla cattedra del Prof. Carlo Serra.

E’ membro attivo dell’ International Crime Analisys Association, conseguendo la specializzazione in Cold Case in I e II livello Advanced di Tecniche di Analisi di delitti a pista fredda.

E’ membro attivo del comitato scientifico No Lombroso, conducendo un opera di abbattimento alle teorie eugenetiche condotte dal capostipite dell’Antropologia Criminale, promuovendo un disegno di legge per la messa al bando della memoria di uomini colpevoli direttamente e indirettamente di delitti connessi con crimini di guerra e razzismo.

E’ autore del romanzo "Le Viscere Della Libertà" ( Arduino Sacco editore) con il quale ha ricevuto il riconoscimento al XII Premio Letterario Internazionale Mondolibro con Menzione di Merito al Premio Speciale Della Giuria. 

Vicino da sempre alla fenomenologia del mondo ultras e degli antichi valori del calcio, nell’anno 2012, dalla società Reggina Calcio, ha ricevuto un pubblico riconoscimento sul terreno di gioco dello stadio Granillo di Reggio Calabria, in seguito ad un format personale, di stampo sociologico, inviato alla predetta società di calcio, in cui si evidenziavano il valori sul senso della maglia coniugato al senso di identità e di appartenenza. 

Collabora con le seguenti testate di approfondimento : Convincere.eu, Caffenews.it, Altriconfini.it

Collabora con la testata giornalistica on-line, "Lamezia in Strada" . 

Cura la pagina di criminologia del mensile cartaceo "Il Lametino", occupandosi delle metodologie scientifiche concernenti i delitti irrisolti. 

 

URL del sito web:

I FIGLI DELLA NAKBA

  • Pubblicato in Eventi

Nakba, Sionismo, Ebraismo,  Islamismo, Planislamismo. 

Sono queste le moderne terminologie che, ad oggi, accompagnano le nuove ideologie, mischiandosi con storie di popoli e facendo leva sui processi umani che si sviluppano. E nel giorno in cui si ricorda la Nakba, si provvede ad inquadrare la fattispecie storica collegata ad ulteriori fenomenologie ideologiche.

Il Sionismo è una dottrina nata nel 1897 da Thomas Herzl che, riunendo a Basilea tutti i "guru" dell’ebraismo internazionale, accese i fuochi spirituali sull’eterna rivendicazione mai sopita: la Terra Promessa. 

LE FOIBE, GLI ESULI ED IL MASSACRO DEI FINANZIERI

  • Pubblicato in Eventi

Foibe FinanzieriA far data dall’otto Settembre, fino alla fine della Seconda Guerra mondiale, i Reparti territoriali della Guardia di Finanza ricadenti nell’asse del confine iugoslavo, diedero un notevole supporto al CLN di Trieste, il quale agiva in sinergia d’intenti con il comitato antifascista C.E.A.I.S.
L’intento era quello di liberare quella porzione di terra da eventuali persistenze di contingenti nazisti che, collegandosi ad unità provenienti dal Trentino, avrebbero occupato maggiormente l’intero Nord Italia e "nazificata" l’area.

Il 1 Maggio del 1945, grazie a questa opera di respingimento dall’invasore nazista, il CLN gestiva la città di Trieste e già dalle prime ore del mattino, dei volantini a firma di Togliatti, già in distribuzione in città, recitavano : “ Popolo di Trieste, accogliete le truppe di Tito come liberatori nella vostra città ed apportatori di benessere e democrazia “.

Il destino dei Finanzieri, purtroppo, era già segnato dai bestiali appetiti del bolscevismo titino che, nella logica della ripulitura etnica della Venezia Giulia e dell’Istria, iniziarono azioni di rappresaglia in ogni angolo e via: la macchina da guerra del genocidio verso ogni italiano era dunque iniziata, altro che apporto di libertà e democrazia.

Il giorno dopo dell’entrata delle truppe di Tito, difatti, le milizie bolsceviche dell’ O.Z.N.A, entrarono in azione nei Comandi e nelle Caserme delle Forze Armate e di Polizia del territorio e cominciarono un’autentica opera di rastrellamento, comprese le Caserme della Guardia di Finanza.

Quando un corpo brucia da solo

  • Pubblicato in Ricerca

Autocombustione di un corpoL’ autocombustione umana è definita scientificamente come  S.H.C., ossia Spontaneous Human Combustion e consiste nell’improvvisa esplosione di un corpo mediante reazione di sostanze chimiche, riferibili a gas all’interno del corpo che conducono un uomo in cenere.

DAL MANIFESTO DI ERICE ALLA PARTICELLA DI DIO

  • Pubblicato in Ricerca

Higgs decay“Quando le particelle non avevano ancora una massa e sfrecciavano alla velocità delle luci, il bosone permeava lo spazio come una sinfonia capace di attrarre quasi tutte le particelle, mentre altre, come quelle delle luci (fotoni), non venivano sfiorate dalla sua influenza “.

Con queste parole, i rilevatori del Cern , presentano il loro operato rivoluzionario atto ad avvicinarsi alla cosiddetta ‘particella di Dio’, il momento chiave, l’inizio del tutto nello spazio.

Alla diffusione di ulteriori dati ci hanno pensato i laboratori nazionale del Gran Sasso d’ Italia (Infn) che, in aggiunta all’esperimento ‘Icarus’ condotto da Carlo Rubbia, stanno ampliando quello che in fisica si chiama ‘il concetto del tempo di percorrenza dei neutrini in rapporto alla velocità della luce.

Sottoscrivi questo feed RSS