Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi Uniti e il primato universitario

Verso Expo 2020 – Gli Emirati Arabi…

Poco più di 2,5 milioni d...

Dino Buzzati, l’illustratore della parola

Dino Buzzati, l’illustratore della …

Da poco più di una settim...

Perché è così importante che la “Pala dei Decemviri” di Perugino torni a Perugia?

Perché è così importante che la “Pa…

Dopo la “Madonna col Bamb...

Giorgio Bassani e il suo impegno per l’Italia

Giorgio Bassani e il suo impegno pe…

Riflessioni e argomentazi...

"L'ULTIMA ESTATE"

"L'ULTIMA ESTATE"

Scrivere un libro è inizi...

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità: un fattore cruciale per le vacanze dei millennial

Verso Expo 2020 – Instagrammabilità…

Dubai è stata tra le cinq...

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTURALE DEL GOLFO

GLI EMIRATI ARABI UNITI: HUB CULTUR…

Fervono i preparativi per...

“Un Amore” di Dino Buzzati

“Un Amore” di Dino Buzzati

Ideato nel 1959, ma pubbl...

Compie 180 anni la prima linea ferroviaria italiana, a cui Google dedica il suo Doodle

Compie 180 anni la prima linea ferr…

Google oggi, 3 ottobre, f...

“Un buon posto dove stare” di Francesca Manfredi

“Un buon posto dove stare” di Franc…

Libro d’esordio di France...

Prev Next
A+ A A-

Belle senz’anima

Ultimamente stanno aumentando le segnalazioni di alcuni genitori, allarmati per avere scoperto conversazioni audio video che i propri figli intraprendono con sedicenti coetanei o coetanee sul web. In particolare, come da manuale, si stanno realizzando quelle situazioni già molto note nell'ambito delle scienze criminologiche che analizzano il mondo d’internet e i minori, con i relativi rischi a esso correlati. 

Giova ricordare che, la pedofilia on line, percorre tre strade parallele, due delle quali rivolte esclusivamente al raggiungimento di scopi di natura economica. La cyber pedofilia, è ormai noto,  si concretizza in massima parte nella fruizione e nello scambio di materiale pornografico tra pedofili e nell’attività di organizzazioni criminali che offrono ai pedofili servizi illegali (turismo sessuale), riservando una parte residuale all’adescamento vero e proprio finalizzato ad un incontro off line. E’ risaputo altresì, che il rischio di contatto tra pedofili e minori, resta statisticamente modesto e può avvenire soprattutto nelle chat, ma recentemente, stiamo assistendo ad un’impennata di episodi che denotano comportamenti a rischio o veri e propri reati, che vedono protagonisti, sia come attori che vittime, proprio i minorenni.

Leggi tutto...

A parte Shrek…gli orchi sono sempre cattivi!

PedofiliaLa pedofilia è dietro l’angolo

Uno dei pochi fenomeni, dei quali non si smette mai di sentirne parlare, è proprio l’abuso sui minori.

Ogni giorno si leggono notizie di violenze e abusi sulla parte più indifesa dell’intero genere umano: i bambini.

Le notizie provengono da tutto il mondo e quindi è chiaro che non parliamo di un fenomeno circoscritto alla nostra Nazione, ma le culture di ogni Paese, anche se offrono angoli di osservazione e riflessione diversi, condannano all’unisono questo tipo di pratiche aberranti.

Il bene messo in pericolo è la salute psicofisica del futuro adulto e ritengo, per questo, sia indispensabile tutelare questo capitale sociale, per il futuro stesso dell’intera comunità.

Parliamo di abuso e andiamo quindi a spiegare questa parola, prendendo quale spunto la definizione usata al IV Colloquio Criminologico del Consiglio d’Europa (Strasburgo 1978), che dice: “L’abuso, è l’insieme degli atti e delle carenze che turbano gravemente il minore, attentano alla sua integrità corporea, al suo sviluppo fisico, affettivo, intellettivo e morale, le cui manifestazioni sono la trascuratezza e/o le lesioni di ordine fisico e/o psichico e/o sessuale da parte di un familiare o di altri che hanno cura del bambino".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS