Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
L'inevitabilità storica ha bisogno di nuove prospettive

L'inevitabilità storica ha bisogno …

Negli ultimi anni, si è v...

Le implicazioni giordane delle sfide multidimensionali in tutta la regione

Le implicazioni giordane delle sfid…

Le sfide in Medio Oriente...

La lotteria Impresa Sicura

La lotteria Impresa Sicura

Il Decreto Legge Cura Ita...

L’Italia cede il passo alla Turchia

L’Italia cede il passo alla Turchia

Perché la vicenda di Silv...

Emirates diventa la prima compagnia aerea a condurre test rapidi Covid-19

Emirates diventa la prima compagnia…

Nel mondo gravemente prov...

Luis Sepúlveda ci ha lasciato.

Luis Sepúlveda ci ha lasciato.

Muore a 70 anni lo scritt...

In Turchia il Coronavirus fa paura: dichiarato stato di coprifuoco per 48 ore

In Turchia il Coronavirus fa paura:…

In Turchia per due gior...

La Macedonia entra nella NATO e nell’Unione Europea

La Macedonia entra nella NATO e nel…

Nello scarso o quasi null...

Covid19: gli aiuti emiratini all’Italia

Covid19: gli aiuti emiratini all’It…

Gli Emirati Arabi Uniti, ...

Raffaello e la natura: quel rapporto che dura da 500 anni

Raffaello e la natura: quel rapport…

Raffaello moriva 500 anni...

Prev Next
A+ A A-

La lotteria Impresa Sicura

Il Decreto Legge Cura Italia aveva stanziato 50 milioni, affidandone la gestione a Invitalia Spa (di cui il Commissario per l’Emergenza Covid-19 Domenico Arcuri ne è Amministratore Delegato). Con i pochi soldi messi nel fondo c’era poco da fare, tutto avvenuto col maledetto sistema del click day, finito come sempre in un disastro totale. La data di inizio di presentazione delle domande era fissato per il giorno 11 maggio 2020 alle ore 09:00:00, e teoricamente c’era tempo fino al 18 maggio 2020. Dopo appena un minuto dall’apertura dello sportello erano già state effettuate 59mila richieste di prenotazione da parte di 42mila imprese per un importo di 498.841.142 euro.Sono davvero tanti gli imprenditori delusi e arrabbiati per il flop di quest’operazione.  

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS