Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookie.

Menu
RSS
Il presidente del consiglio degli Emirati Arabi incontra papa Francesco

Il presidente del consiglio degli E…

Shaykh Abdallah bin Bayya...

Convegno “Sviluppo del 5G tra competitività e sicurezza nazionale”

Convegno “Sviluppo del 5G tra compe…

Si è tenuto presso la Cam...

Medio Oriente: la strada per la stabilità passa per gli Emirati Arabi Uniti

Medio Oriente: la strada per la sta…

La crisi che interessa il...

Missione nello spazio: Hazza Al Mansoori torna sulla terra

Missione nello spazio: Hazza Al Man…

È tornato sulla terra gio...

Verso Expo 2020 – Il messaggio globale delle Nazioni Unite

Verso Expo 2020 – Il messaggio glob…

Anche le Nazioni Unite mi...

POLITICA INTERNAZIONALE. Gli Emirati Arabi e il ruolo delle donne nella ricostruzione postbellica

POLITICA INTERNAZIONALE. Gli Emirat…

La missione permanente de...

Esiste qualche tipo di approccio in grado di eliminare del tutto i pericoli negli interventi delle forze dell'ordine per i loro operatori?

Esiste qualche tipo di approccio in…

In questi ultimi giorni, ...

CIAO ANGELA .....E' DIFFICILE RESISTERE ALLA TUA ASSENZA

CIAO ANGELA .....E' DIFFICILE RESIS…

Ciao Angela, è difficile ...

MERVEILLE DE LA VIE

MERVEILLE DE LA VIE

Quello che si tende a per...

GRAZIE ANTONIO

GRAZIE ANTONIO

Quando ho saputo che eri ...

Prev Next
A+ A A-

CEUQ e USB su “Lavoro privato”

Lo scorso 29 ottobre si sono riuniti in Assemblea tutte le lavoratrici ed i lavoratori di Agecontrol, presenti presso la sede di Roma e le sedi periferiche, per discutere in merito alla preoccupante situazione derivante dalla mancata erogazione del finanziamento di Agecontrol da parte del socio unico.

La negazione del contributo previsto nel bilancio dello Stato ed approvato – con il programma di attività – da parte di Agea lo scorso luglio, sembra perseguire l’obiettivo dell’immediato blocco delle attività di controllo da parte di Agecontrol, operazione che di fatto causa la fattispecie dell’interruzione di pubblico servizio per le attività disciplinate dalla legge n. 71/2005, che prevede: “l’AGEA è l’autorità nazionale responsabile delle misure necessarie per assicurare l’osservanza delle nome comunitarie relative ai controlli di conformità o alle norme di commercializzazione nel settore degli ortofrutticoli avvalendosi dell’Agecontrol”.

Leggi tutto...

EUROCAMP

  • Pubblicato in Eventi

"Le opportunità dei nuovi fondi europei per le imprese e per il territorio", questa la tematica del convegno organizzato a Manfredonia il 27 ottobre 2018. Tutti i dettagli sulla locandina che pubblichiamo di seguito:

Leggi tutto...

Cerimonia in onore di NAMKHAI NORBU - 3 Ottobre (Merigar)

  • Pubblicato in Eventi

Si è svolta mercoledì 3 Ottobre 2018, dalle ore 10.00, presso il Grande Stupa di Merigar, ad Arcidosso, la cerimonia ufficiale per commemorare il Maestro Namkhai Norbu, che il 27 settembre scorso ha lasciato questa esistenza terrena.

Presenti alla cerimonia, oltre a centinaia di studenti e seguaci, provenienti da ogni parte del mondo, anche alcune Autorità locali: il Sindaco di Arcidosso, Jacopo Marini, il sindaco di Santa Fiora, Federico Balocchi, che, in segno di rispetto e compartecipazione da parte della cittadinanza, ha fatto predisporre per la giornata odierna le bandiere a lutto, il Prefetto di Grosseto, Dott.ssa Cinzia Torraco, che il 10 settembre aveva conferito al Maestro Norbu l’Onorificenza Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, il Sindaco di Seggiano, Gianpiero Secco, e il Sindaco di Castel del Piano, Claudio Franci.

Leggi tutto...

1 minuto di silenzio noi lo osserviamo così

Siamo stanchi di osservare minuti di silenzio, stanchi di ritrovarci a scrivere e commentare fatti che in un paese normale non dovrebbero avvenire. Abbiamo scelto 1 mese di silenzio. Il nostro mensile prima cartaceo poi evolutosi in digitale non ha scopo di lucro ed ha scelto il silenzio sacrificando assieme ai propri lettori 30 giorni di contenuti. Ci siamo fermati ma siamo ripartiti. Le persone che erano su quel ponte si sono dovute fermare per sempre senza la possibilità di scegliere che è invece la fortuna che abbiamo noi.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS