Uncategorized

CIAO ALBERTINO

Quando ho saputo che eri volato via ho capito quanto grande è stato il tuo coraggio nel resistere agli eventi, sognando sempre una società migliore.

Sei stato un uomo capace di ammettere le proprie imperfezioni, ma determinato nella strada da percorrere, ed è per questo che tutti ti hanno voluto bene.

Ti scrivo con l’affetto che meriti per la sensibilità che hai sempre dimostrato nelle criticità che la vita a volte impone.

Sto tentando, sapendoti non più con noi, di togliermi  dalla testa ogni altro rumore, per lasciarmi trasportare dai ricordi dei tuoi momenti felici.

Nessuno spegne mai il motore quando è in coda in galleria perché è come riconoscere che l’attesa sarà lunga, è come rinunciare alla speranza, e tu non hai mai spento il motore ed hai sempre avuto voglia di vivere i sogni per trasformarli in realtà.

Oggi ci salutiamo con gli occhi lucidi, con l’orgoglio di aver percorso un po’ di strada insieme e con la commozione di chi sa di aver perso una persona unica.

Ciao Albertino, grazie per le parole dette e per quello che oggi ci dici senza più parole.

Sei stato un dono.

Buona strada.

Sergio Giangregorio

Direttore Responsabile magazine online Convincere. Laureato in scienze politiche e relazioni internazionali. Perfezionato presso L’Università degli Studi Roma 3 in “Modelli Speculativi e ricerche educative nell’interazione multimediale di primo e secondo livello“ Docente universitario a contratto in materie investigative con specifico expertise sulla sicurezza in aree urbane, sulle tecniche di intelligence e di peacekeeping. Esperto di comunicazione in situazioni estreme. Giornalista investigativo ed analista di intelligence, come Ghost writer ha elaborato numerosi studi strategici coprendo tutti i teatri di guerra dai balcani, al vicino oriente seguendo i conflitti in Afganistan, Iraq e nel nord-Africa. Presidente del Centro Europeo Orientamento e Studi – Ente morale di diritto privato per la difesa dei diritti civili. Direttore Scientifico dell'Istituto di Ricerca sui rischi geopolitici Triage Duepuntozero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button