Politica

Esserci sempre

Nel rendere omaggio a chi ha pagato con la vita la funzione di garanzia e di rispetto della legge esprimo alla Polizia di Stato la riconoscenza della Repubblica, con queste parole il Presidente Sergio Mattarella ha concluso il suo discorso partecipando al 170 esimo anniversario della fondazione della Polizia di Stato.
Nel contrasto alla pandemia da covid 19 e nella recente crisi ucraina le donne e gli uomini della Polizia di Stato si sono distinti oltre che nel garantire sicurezza ai cittadini, anche nel campo della solidarietà e della difesa dei più deboli, declinando l’ altruismo quotidiano e lo spirito di servizio in una concreta Polizia di prossimità ,in cui ogni cittadino ,oltre a trovare un amico , può trovare un sostegno ai problemi di ogni giorno.
La festa della Polizia si è, quindi, celebrata sulla terrazza del Pincio a Roma, all’ insegna dei valori civili ed al sostegno dei fragili.
Questa la magia che nasce nei reparti di polizia, una magia che fa bene alla nostra Italia, che ci insegna ad essere solidali ed a pensare di più a chi ha avuto meno fortuna di noi.
Quest’ anno la bandiera della Polizia di Stato è stata insignita della medaglia d’oro al valor civile come hanno sottolineato il Ministro dell’ Interno Luciana Lamorgese ed il Prefetto Lamberto Giannini, sono stati , inoltre, premiati numerosi operatori per L’ abnegazione dimostrata nell’ assolvimento dei propri compiti e gli atleti delle Fiamme Oro che si sono distinti alle Olimpiadi di Tokyo.
Il sistema sociale italiano ha purtroppo cristallizzato delle gerarchie fondate sulla discriminazione e non sulla solidarietà, il nostro grazie , va quindi, oggi, ad una Polizia di Stato capace di rinnovarsi e di costruire quel sentimento di accoglienza e di cura che i più deboli si aspettano da noi.
Grazie grazie grazie

Sergio Giangregorio

Direttore Responsabile magazine online Convincere. Laureato in scienze politiche e relazioni internazionali. Perfezionato presso L’Università degli Studi Roma 3 in “Modelli Speculativi e ricerche educative nell’interazione multimediale di primo e secondo livello“ Docente universitario a contratto in materie investigative con specifico expertise sulla sicurezza in aree urbane, sulle tecniche di intelligence e di peacekeeping. Esperto di comunicazione in situazioni estreme. Giornalista investigativo ed analista di intelligence, come Ghost writer ha elaborato numerosi studi strategici coprendo tutti i teatri di guerra dai balcani, al vicino oriente seguendo i conflitti in Afganistan, Iraq e nel nord-Africa. Presidente del Centro Europeo Orientamento e Studi – Ente morale di diritto privato per la difesa dei diritti civili. Direttore Scientifico dell'Istituto di Ricerca sui rischi geopolitici Triage Duepuntozero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Check Also
Close
Back to top button