Cultura

Gigi Proietti – Noi siamo futuro

Non avrei mai voluto ricordare Gigi, lo vedo da sempre come il futuro ed allora mi è difficile scrivere, la notizia è arrivata come un treno che nella sua corsa travolge ogni cosa e toglie il fiato, rendendoci tutti muti.

Il dolore è grande, Proietti è uno di noi, è Roma stessa, e senza retorica ha conquistato l’immortalità, da oggi non c’è più, ma c’è sempre.

I suoi spettacoli, le battute, il sorriso, gli occhi magnetici, restano nel cuore, non possiamo dimenticarli sono nell’ aria che respiriamo e ci fanno tornare il sorriso in questo momento triste ricordando le sue parole “se non sorridi ti allontano“.

Grazie Gigi per il modo in cui ci hai accompagnato anche in questi mesi drammatici di pandemia con atteggiamenti che superano il tempo e lo spazio e sono già futuro.

Hai detto sulle modalità informatiche in cui siamo oggi costretti a lavorare “Ho imparato a lavorare su Skype, per me è stato come guidare un missile, questo virus è come Zorro è mascherato”.

Grazie

I grandi artisti non muoiono mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button